10 cose da fare a Firenze

Cosa fare a Firenze

10 cose da fare a Firenze, la città d’arte ineguagliabile per la sua ricchezza. Essa racchiude un altissimo numero di opere, monumenti, quadri, statue e musei. Basta dire che il suo centro storico è Patrimonio Unesco dell’Umanità.

La prima cosa da fare una volta arrivati a Firenze, è vedere i Musei degli Uffizi. Un vero e proprio concentrato d’arte. Meglio prenotare la vostra visita per evitare la fila lunghissima. Ma in ogni caso ne vale davvero la pena perché qui trovate i quadri di Botticelli, Leonardo, Signorelli, Perugino, Durer, Caravaggio, Giotto, Paolo Uccello, Raffaello, Cimabue e tanti altri.

Passate anche per la Galleria dell’Accademia perché qui si trova il David di Michelangelo originale.

Fate una passeggiata sul Ponte Vecchio, per ammirare le botteghe orafe che hanno preso piede da quando è stato costruito il Corridoio Vasariano, e sono stati mandati via i verdurai che prima occupavano quegli spazi perché ritenuti inadatti alla bellezza del luogo.

Scattate una foto da Piazzale Michelangelo, che sovrasta la città. Potete raggiungerlo a piedi con una bella passeggiata, passando per il quartiere di San Niccolò, oppure prendere un autobus. In ogni caso godrete della vista più bella sulla città.

Fate un giro per Firenze e ammirate le sue tre chiese più importanti: il Duomo con la sua facciata in marmo bianco e verde e il campanile che fu progettato da Giotto, Santa Maria Novella e la Basilica di Santa Croce con le spoglie degli italiani che hanno fatto la storia.

Non potete non visitare Palazzo Vecchio che è talmente grande da non riuscire a fotografarlo tutto. È considerato il miglior esempio di architettura civile trecentesca nel mondo, e oltre ad essere il Comune di Firenze è un bellissimo museo con gli appartamenti di Eleonora di Toledo.

Ammirate Palazzo Pitti che è stata la principale residenza del granducato di Toscana, già abitata dai Medici, dai Lorena e dai Savoia.

Potete anche visitarlo all’interno, gli appartamenti reali sono bellissimi.

Per rilassarvi, fate un giro nel parco storico di Firenze connesso al palazzo: Il Giardino di Boboli. Oltre a regalare il piacere di essere immersi nella natura, questo parco è un vero e proprio museo all’aperto, con collezione di sculture, che vanno dalle antichità romane al XVI e XVII secolo.

Per un po’ di shopping non lasciatevi sfuggire i numerosi laboratori dove si producono oggetti in pelle e in cuoio o dove si lavora la carta. Ci sono poi molti mercatini: da quelli di souvenir a quelli gastronomici a S. Ambrogio e S. Lorenzo.

Assaggiate i prodotti tipici, la cucina toscana è davvero ottima. Dalla pappa al pomodoro, la ribollita, la bistecca alla fiorentina, o, se siete di fretta, un panino al lampredotto per strada. Anche il vino è ottimo: Chianti, Brunello e Montepulciano sono da provare.

  • Cosa fare a Firenze
  • Galleria dell'Accademia
  • Basilica di santa croce
  • Bistecca alla fiorentina
  • Campanile
  • Cupola

Mercoledì 20/08/2014 da Chiara Necchi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su