10 dispetti per far impazzire un grafico

I grafici sono persone creative, ricche di fantasia, sempre pieni di stimoli e idee. Correzione. I grafici sarebbero tutto questo se non avessero a che fare con persone che non sono grafici e che danno loro indicazioni e brief ai limiti dell’insanità mentale e della tolleranza umana. In rete sta circolando un post che forse per coloro che non hanno mai avuto a che fare con un programma di grafica e fotoritocco non ha molto senso. Anzi, sembra semplicemente la lista delle cose che normalmente si compiono quando si devono dare ordini indicazioni al grafico con cui si lavora.
Che si tratti di scontornare un logo o semplicemente di allegare una foto ad una mail, ecco 10 modi per ridurre un povero e onesto lavoratore (che, stoltamente, pensava di fare il creativo) in camicia di forza. Per il post completo VAI QUI >

1. INCUBO MICROSOFT OFFICE
Un qualsiasi documento DEVE essere in formato Office, possibilmente Windows. Un’immagine da consegnare? Meglio se non sia una semplice JPG: incorporatela in un documento word o powerpoint. La risoluzione? A 72 dpi. L’alta risoluzione? Un optionale inutile.

2. I FILE ZIP, QUESTI SCONOSCIUTI
Dicevamo, l’alta risoluzione. Ora vi siete ricordati cosa significa! Prendete le vostre immagini in altissima risoluzione ed inviatele al grafico, allegandole ad una mail. Meglio se più mail, separate. Ovviamente senza zippare prima i file.

3. IL FONT
Il grafico vuole l’Arial? Voi il Verdena. Il grafico usa il Verdena? Forse l’Helvetica starebbe meglio. Il grafico rifà tutto in helvetica? E se provassimo un Comica Sans. E via all’infinito.

4. HORROR VACUI
Ma perchè i grafici lasciano spazi bianchi, vuoti, margini altissimi? Per rendere tutto più professionale e pulito, vi risponderanno.

Che spreco di spazio: chiedete sempre margini minuscoli e testo piccolissimo, meglio se in tantissimi font diversi. E molte, molte, molte immagini. (Da allegare alle mail come da punto 2.)

5. NO LOGO
Il logo dovrete inviarlo possibilmente minuscolo in GIF o JPG. Meglio se NON su sfondo nero o bianco, facilmente scontornabile. Meglio ancora se il logo da riprodurre è su un materiale difficilissimo da da scansionare, tipo una tazza o un biglietto da visita di carta goffrata. Ovviamente il logo vi servirà molto più grande rispetto a quello che avete inviato. Ovviamente non andrà mai bene il primo logo che il grafico vi invierà. Ovviamente se ve ne serve uno ex novo il vostro logo di prova lo avrete fatto disegnare a vostro nipote di 9 anni.

6. LE PAROLE SONO IMPORTANTI
Citiamo testualmente. "Quando gli descriverete ciò che volete in un progetto, assicuratevi di usare termini che non significhino niente. Termini tipo “rendilo più frizzante” o “potresti farlo più sbrilluccicoso?“. “Vorrei un design più figo” o “Preferirei della bella grafica, una grafica che, sai, quando la guardi dici: Wow! Questa si che è bella!.” "

7. LE IMMAGINI SONO IMPORTANTI
Che non si faccia idee strane, le foto non si comprano nè si fanno scattare ad un fotografo: si scaricano da internet, tanto c’è tutto su internet! Se vi propone delle foto sceglietele tutte diverse e che non c’entrino nulla l’una con l’altra. Se vi piace la modella della foto, chiedetegli di farle i capelli biondi invece che mori: tanto lo fa col computer, che ci vuole?

8. TRUE COLORS
Perchè usare solo 2-3 colori sobri se se ne possono avere centinaia?

9. THE TIME IS NOW
Quando dovrete approvare il progetto prendetevela comoda, e cercate di scegliere e chiedere tutte le modifiche necessarie a poche ore dalla scadenza definitiva. I grafici amano lavorare di notte.

10. IL COLPO DI GRAZIA
Quando il grafico sarà stremato e farà tutto quello che gli avete ordinato chiesto, ditegli che siete delusi dal fatto che ci abbia messo poca creatività, poca iniziativa personale, che vi aspettavate più proposte. E soprattutto, che il suo lavoro avreste potuto farlo voi, in molto meno tempo, con Publisher.

PER IL POST COMPLETO VAI QUI >

foto tratta da Open Box

redazione@gay.tv

Lunedì 06/07/2009 da in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su