10 indizi per capire chi è gay su Facebook

gay su facebook

10 indizi per capire chi è gay su Facebook? Ma ve li diciamo noi, ovviamente! Scherzi a parte, ovviamente capire la sessualità di una persona, se non dichiarata, solamente da un social network non solo è difficile, ma è anche rischioso, poichè si potrebbe incappare in stereotipi allucinanti e errori clamorosi. Vi avvertiamo, dunque, che questi dieci consigli sono solo scherzosi! Ma vediamoli insieme…

  1. Gusti Musicali
  2. Ognuno ascolta quello che vuole, e questo è sacrosanto. Ma se tra i gusti musicali di questa persona ci sono solo ed esclusivamente Tiziano Ferro, Lady Gaga e Raffaella Carrà, beh, qualche dubbio facciamocelo venire.

  3. Personaggi celebri preferiti
  4. Anche qui: sulla libertà di scelta e di gusti nessuno discute. C’è da dire che se sulla sua bacheca compaiono troppe volte i nomi Madonna, Britney, Christina, Lady Gaga… beh… pensiamoci.

  5. Fashion
  6. Dire che chi si veste di rosa o con colori sgargianti è per forza gay è una baggianata colossale. E’ anche vero che, solitamente, senza cadere in facili stereotipi, chi è gay ha un occhio di riguardo per le cose belle, tra cui vestiti e accessori. Se si parla tanto di Louis Vuitton o Gucci, ci sono delle probabilità, perlomeno.

  7. Foto di Top Model. Maschili.
  8. Ecco, questo è un segnale abbastanza forte. Se le donne sono solite a postare anche foto di donne celebri e dire “ammazza che corpo”, sognando di averne uno uguale, gli uomini etero non lo fanno.

    Quindi, se il lui in questione ha svariate foto di uomini semi nudi sulla bacheca, c’è sicuramente da pensare.

  9. Film
  10. Questo non è uno stereotipo, ma la sacrosanta verità: alcuni film sono decisamente amati dalla comunità gay (tanto è vero che abbiamo dedicato noi stessi un articolo a riguardo). Tutti quelli di Almodovar, Brokeback Mountain, Moulin Rouge etc… sono film da tenere d’occhio.

  11. Foto a petto nudo
  12. Ci sono tante foto a petto nudo sul profilo della persona che vi interessa? Bene, ci sono ottime probabilità che siano le stesse che ha usato ieri sera per tentare di rimorchiarti su Grindr.

  13. Foto taggate da altri…
  14. …scattate in club decisamente gay. E su questo non c’è altro da dire, credo.

  15. Particolare attenzione ai temi LGBT
  16. Anche questo non è un segnale indicativo: i diritti umani riguardano tutti noi, e non solo la comunità LGBT. Se però, su dieci cose che questa persona posta su Facebook, nove sono articoli LGBT e l’ultima è una foto di lui a petto nudo, beh, come dire, facciamoci due conti.

  17. Dati del profilo
  18. Anche questa è una prova che, sommata ad altre, può fondare i vostri sospetti. Lo stato affettivo risulta vuoto, o coperto da una battuta?

  19. Una somma di tutte queste cose!
  20. Se proprio volete giocare ai detective, fate la somma di tutti gli indizi trovati finora. Se avete annuito alla maggiorparte dei punti qui sopra, zac, l’avete scoperto!

Domenica 05/10/2014 da Arianna Stefanoni

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su