10 uomini bellissimi che una volta erano donne

10 uomini bellissimi che una volta erano donne

10 uomini bellissimi che una volta erano donne: ecco delle storie di persone transgender a lieto fine. Ma cosa significa cambiare genere sessuale? Quali sono i passaggi e i percorsi interiori che una persona deve affrontare? In generale, nel parlato comune c’è spesso poca chiarezza sull’argomento e si ha la tendenza ad usare dei termini molto diversi tra loro per indicare una stessa condizione. E’ il caso degli inflazionati transgender, cisgender, transessuale e travestito, usati come sinonimi senza conoscere bene le loro accezioni. Oggi parliamo di transgender che hanno deciso di operare una transizione verso il sesso a cui sentono di appartenere intimamamente: donne che sono diventate bellissimi uomini. La conclusione più adatta, viene da dire, per un percorso lungo e tormentato che parte dalla presa di coscienza della propria vera identità sessuale, fino alla decisione di far coincidere l’interiorità con l’esteriorità. Terapie ormonali, chirurgia genitale, ma soprattutto, tanta fatica per arrivare qui: essere compresi, accettati e non considerati “strani” o “malati”.

Oggi, questi uomini nati donnne, sono felici della propria identità sessuale e della propria vita, riuscendo ad ottenere molti successi e conferme nei campi professionali in cui operano. Ciò dimostra che spesso i transgender hanno una forza interiore tale da permettere loro di crearsi la vita che hanno sempre desiderato, nel corpo a cui sentono di appartenere.

E’ il caso, ad esempio, del noto produttore hip hop e rapper americano, Rocco Kayiatos, conosciuto come Katastrophe: fu il primo cantante hip hop apertamente transessuale. Egli ha anche partecipato alla creazione della prima rivista dedicata ad un pubblico trans, “Original Plumbing”, lanciata per la prima volta nell’ottobre 2009.
Ma anche nel mondo dello sport abbiamo l’esempio della campionessa di salto con l’asta Yvonne Buschbaum, diventata Balian Buschbaum dopo essersi sottoposto alla terapia per il cambio di sesso a partire dal 2007 e, l’anno successivo, aver effettuato l’intervento di plastica genitale cambiando definitivamente nome.

Tra i personaggi più noti, troviamo Chaz Bono, figlio della cantante Cher e di Sonny Bono. Nato come Chastity, è stato sotto i riflettori sin dalla sua adolescenza: a venticinque anni ha dichiarato apertamente di essere lesbica, ma poi si rese conto di essere un transgender.

Si è così operato, cambiando sesso e diventando uomo.
Anche tra gli attivisti per i diritti transessuali abbiamo alcuni esempio, tra cui Ryan Sallans. Nato come Kimberly Ann, oggi tiene conferenze in tutta America per parlare della propria condizione, cercando di sensibilizzare la popolazione sull’argomento e battendosi per i diritti trans. Ma anche l’icona LGBT Buck Angel, dopo essere nato come donna nel 1972 e aver vissuto per anni come una femmina soffocando la propria disforia di genere con droga e alcool, ha deciso di cambiare sesso. Alla vista di un film con un interprete trans FtM, comincia a studiare il cambiamento di sesso chirurgico e a sottoporsi a trattamenti di testosterone. Due anni dopo procede con l’asportazione chirurgica dei seni e comincia a vivere pienamente come un uomo, senza però sottoporsi ad alcun intervento di falloplastica. Ora è un apprezzato regista di film per adulti, ma lavora anche come educatore e scrittore e tiene conferenze per far conoscere la sua esperienza.
Nella gallery trovate altri volti e altre storie di uomini coraggiosi che hanno trovato la forza di diventare quello che sentivano nel profondo del loro essere, andando oltre le convenzioni e l’opinione comune per trovare la propria felicità.

  • Katastrophe
  • Balian Buschbaum
  • Ian Harvie
  • Loren Rex Cameron
  • Ryan Sallans
  • Buck Angel
  • Lucas Silveira
  • Chaz Bono

Mercoledì 18/02/2015 da - . - in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su