7 cose da fare se hai l’HIV e cerchi l’amore

7 cose da fare se hai l’HIV e cerchi l’amore

Cose da fare se sei sieropositivo e cerchi l'amore

Se hai l’HIV forse pensi che per te trovare l’amore sia più difficile. “Chi vorrebbe uscire con un ragazzo che ha l’HIV?” Ecco, se hai pensato o pensi questo, leggi subito le 7 cose da tenere bene a mente, per evitare gli errori che si fanno quando si cerca l’amore e si è sieropositivi.

1. RIVELA SUBITO IL TUO STATUS SIEROLOGICO —->


1. Rivela subito il tuo stato sierologico

Ragazzo che chatta

Il primo passo, si sa, è il più difficile. Si tende sempre rimandare, pensando “Prima mi conoscerà, poi, quando si sarà già preso, gli rivelerò che sono sieropositivo”.
L’altra persona potrebbe sentirsi ingannata. Avere l’HIV e non dirlo subito, equivale a dire agli altri che vivi la tua condizione come uno stigma, che te ne vergogni. Invece l’HIV non è un difetto né una colpa. E’ solo una condizione, e ci sarà gente che la accetterà e gente che non lo farà – né prima, né poi.


2. Considera chi esce con te al tuo stesso “livello”

Coppia gay romantica

Se qualcuno sa che hai l’HIV e accetta di uscire con te, potresti sentirti così grato da attaccarti a lui come fosse l’ultima borraccia nel deserto, squilibrando da subito la relazione. Chi esce con te non ti fa nessuna elemosina e anche tu hai il diritto di conoscerlo, valutarlo ed eventualmente decidere che non ti piace.


3. Ripeti a te stesso che avere l’HIV non è un difetto

Ragazzo con cane

Lo abbiamo già detto ma lo ripetiamo. Avere l’HIV non è un difetto e non ti pone in condizione di inferiorità. Ripetilo a te stesso finché non ci credi.


4. Domandagli il suo status HIV

Coppia gay spesa

Solo perché sei sieropositivo non significa che il suo status sierologico non debba interessarti. Che lui sia sieropositivo o sieronegativo dovreste poterne parlare serenamente, lui dovrebbe essere consapevole dei rischi e insieme dovreste parlare di come proteggervi.


5. Sappi che non sei il solo

HIV Non sei solo

Le statistiche dimostrano che l’HIV è -purtroppo- in crescita nella comunità gay soprattutto tra i giovani. Questo per ricordare a te stesso, in caso di attacco di vittimismo acuto, che non sei un caso pietoso né sei unico, che là fuori c’è tanta gente nelle tue condizioni che ha trovato l’amore e che può succedere lo stesso anche a te.


6. Usa il preservativo sempre, anche nel sesso orale

Usa il preservativo

Proteggi sempre il partner utilizzando un preservativo anche quando fai sesso orale. E’ un atto d’amore. Condividere è bello, ma condividere la malattia, anche no.


7. Non incolpare l’HIV dei tuoi insuccessi

Single guy

Se qualcosa va storto, se la relazione non funzione e lui ti lascia, non pensare che sia perché hai l’HIV: non cadere nella trappola illusoria di dare al virus la colpa se la tua vita sentimentale non funziona. Tutti hanno difficoltà a trovare il vero amore e l’HIV è una condizione come un’altra.

Martedì 07/04/2015 da Fabio Genovese in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su