“Adele è un po’ troppo grassa”. Karl Lagerfeld e le perle su “Metro”

“Adele è un po’ troppo grassa”. Karl Lagerfeld e le perle su “Metro”

A Karl Lagerfeld è stata affidata per un giorno la direzione di "Metro Paris", ma dev'essersi lasciato prendere la mano. Qualcuno, come dlisted, si è divertito a raccogliere le perle di verità e saggezza dello stilista. "Il portavoce ufficiale della Casa dei Mangiamorte", così lo definisce il media americano, ha snocciolato diverse sentenze, degne di nota. Da Adele a Lana Del Rey, ecco la parola di Lagerfeld.

"Preferisco Adele e Florence Welch. Adele è un po' troppo grassa, ma ha un bel viso e una voce divina. Lana Del Rey non è male per niente. Ha l'aspetto di una cantante dei tempi moderni. In foto è bella. Non è la sola con ritocchi estetici"

"Fossi una donna in Russia sarei lesbica, gli uomini sono molto brutti.

Ce ne sono pochi di belli, come ad esempio il fidanzato di Naomi Campbell, ma lì è facile trovare donne bellissime e uomini orrendi"

"Sono molte le persone che, come M.I.A., alzano il dito medio senza fare troppa fatica. Non è un gran comportamento"

"Michelle Obama ha un viso magico. Sono un suo grande fan. Obama non sarebbe lì dov'è senza di lei. Una cosa che adoro di lei è quando ha chiesto il motivo per cui non si ami il suo grosso culone nero"

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su