Aids Memorial Quilt, è ora online “la coperta dei nomi” [GUARDA]

Aids Memorial Quilt, è ora online “la coperta dei nomi” [GUARDA]

E' stata messa online da pochi giorni la AIDS Memorial Quilt, un'enorme coperta realizzata in memoria delle vittime dell'AIDS (guarda la foto integrale cliccando qui). La cosiddetta "coperta dei nomi" è composta da pannelli di stoffa sui quali sono scritti i nomi dei defunti, ricamati in stile patchwork in modo tale da formare un'unica e grande coperta. Candidata nel 1989 al Premio Nobel per la pace, è costituita da pannelli di stoffa cuciti da persone di ogni paese e copre la superficie di due campi da calcio:si tratta della più grande opera artistica collettiva al mondo.Ora, grazie al progetto web, nato da una collaborazione tra Microsoft e la University of Southern California Annenberg Innovation Lab, la Brown University, la University of Iowa, il National Endowment for the Humanities, il NAMES Project Foundation ed altre associazioni finalmente è possibile "navigare" online gli oltre 48.000 pezzi di cui la coperta è composta: tutti fotografati in alta qualità, sono chiaramente visibili sil sito ufficiale e anche sul web testimoniano della terribile pandemia dell'HIV.

Ma facciamo un passo indietro.Il progetto dell'AIDS Memorial Quilt nacque a San Franciso nel 1987 da un'idea dell'attivista Cleve Jones. In quegli anni furono molte le persone a morire di AIDS, non ricevendo per giunta i funerali a causa di come la società considerava i sieropositivi e dell'indifferenza degli Usa riguardo la malattia. Anche Jones perse il compagno per Aids e dopo questo lutto raccolse dei volontari che diedero vita al progetto, poi esteso a New York e Los Angeles. Pensate che la prima volta la coperta fu esposta a Washington l'11 ottobre del 1987 davanti alla Casa Bianca in occasione della marcia nazionale per i diritti dei gay.

In Italia invece è stata esposta nel 1990 davanti alla Scala di Milano. Ogni anno tuttavia la coperta viene esibita il primo dicembre, ovvero in occasione della Giornata Mondiale contro l'Aids.

Martedì 31/07/2012 da in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su