Alessandro Preziosi: la mia prima volta gay. VIDEO

Grande attesa per il nuovo film di Ferzan Ozpetek “Mine Vaganti” (nei cinema dal 12 marzo) e trepidante aspettativa per le performance “gay” dei due protagonisti Riccardo Scamarcio e Alessandro Preziosi. Proprio quest’ultimo in un’intervista a Vanity Fair inneggia all’amore omosessuale e racconta l’emozione della sua “prima volta” nel ruolo di un gayÈ la mia prima volta e ne sono stato contento di averlo interpretato. L’ho detto anche a Ferzan: per me, l’amore tra due uomini, al di là della componente fisica che – da eterosessuale- mi rimane un po’ difficile da capire, è quello con la “a” maiuscola. Un amore che difficilmente può esistere tra uomo donna“.

L’attore argomenta quindi la sua dichiarazione: “tra due uomini l’amore è più diretto, potenza allo stato puro in grado di abbattere qualsiasi ostacolo. Pensi a film come Brokeback Mountain o Monster: l’amore omosessuale è fatto di rinunce reali e smussamenti di quell’egoismo sentimentale che ormai è la regola nei rapporti uomo-donna!“.

Alessandro Preziosi dichiara di non essersi mai innamorato di un uomo, ma di essere stato oggetto di attenzioni che lo hanno molto colpito quando una sera, in un ristorante francese, si è sentito addosso gli sguardi bollenti di un ragazzo: “quel cameriere mi lanciava sguardi così… penetranti. Mi stava spogliando con gli occhi come nessuna donna aveva fatto prima. Come nessuna donna potrebbe fare…“.

Fonte: Queerblog

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:
1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su