Ash Stymest, Josh Beech, Adrien Sahores e Arthur Daniyarov cattivi per Richard Bush. FOTO GALLERY

L’ultimo numero di Numéro Homme contiene un editoriale che è giù storia. E la storia è quella di quattro ragazzi cattivi, ragazzacci tatuati, dai tagli irregolari e dallo sguardo prepotente. In “Drôle d’OiseauRichard Bush fotografa Adrien Sahores, Arthur Daniyarov, Ash Stymest e Josh Beech in una manciata di scatti da manuale.

Ash Stymest e Josh Beech, in realtà, non sono nuovi alle provocazioni, poiché reduci
dal loro primo bacio gay. Debutto assoluto, invece, per Adrien Sahores e Arthur Daniyarov,
travolti dall’eclettismo dei due colleghi e trasportati all’interno di una realtà quasi parallela. Punk e sofisticata al contempo. Adrien Sahores, abitruato all’eleganza minuziosa di Prada e Tom Ford, è alla sua
prima esperienza maledetta. Non è così per Arthur Daniyarov, che in realtà ha già messo a disposizione di Alexander McQueen le proprie tenebrose fattezze.

Nulla di paragonabile a ciò che di lui ne ha fatto Richard Bush.

Tanta pelle scoperta, carne marchiata con l’inchiostro, poco tessuto. Linee rigorose, severe, anche retrò. Il quartetto fissa l’obiettivo con aria di sfida, sigaretta tra le dita. Dita a mo’ di pistola puntate alla tempia, i ragazzacci cattivi minacciano chiunque osi intralciarne l’ascesa.

Giovedì 15/04/2010 da in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su