Asilo politico alla Spagna: richiesta shock delle associazioni LGBT lombarde

Il clima di violenza e intolleranza in cui versa il paese oggi è solo la punta di un iceberg di indiferrenza e pregiudizio. Le associazioni LGBT lombarde dichiarano di combattere da anni per una società aperta, ma di essere sempre state ignorate: "l’Italia di oggi è il risultato di questa ignoranza. Quello che viene offerto ora alla comunità LGBT non è altro che controllo travestito da sicurezza e buonismo travestito da solidarietà". Per questo le associazioni LGBT della Lombardia hanno annunciato che la prossima settimana chiederanno asilo politico presso il Consolato Generale spagnolo di Milano.
Non si tratterà di una fuga: quello che si richiede alla Spagna è di assolvere quel ruolo di portavoce delle rivendicazioni LGBT che l’Italia non è evidentemente in grado di sostenere.

L’annuncio è sostenuto dalle Associazioni LGBT della Lombardia:
Arcilesbica Zami Milano
Arcilesbica XXX Bergamo
C.I.G. Comitato provinciale Arcigay Milano
Orlando Comitato provinciale Arcigay Brescia
Coming Aut Comitato promotore Arcigay Pavia
Cives Comitato provinciale Arcigay Bergamo
La Rocca Comitato provinciale Arcigay Cremona
La Salamandra Comitato provinciale Arcigay Mantova
Como gay lesbica
Associazione La Fenice – Transessuali & Transgender Milano
AGEDO (Associazione genitori, parenti e amici degli omosessuali) Milano
LeSovversive
Associazione radicale Certi Diritti Milano
KOB – Collettivo omosessuali bicocca
Milano contro l’omofobia
GSI – Gay Sport Italia

redazione@gay.tv

Venerdì 04/09/2009 da in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su