Atleti a 100 anni: non e` mai troppo tardi per il podio

La signora Ruth Frith è ultra-centenaria, ma ha appena vinto la medaglia d’oro per il lancio del peso, lasciando il pubblico dell’Olympic Athletic Centre di Sydney in delirio. Certo, a onor del vero bisogna aggiungere che la signora Frith era anche l’unica atleta in gara per la sua categoria: nessun altra bisnonna tra i 100 e i 104 anni è riuscita a raggiungere lo stadio e a prender parte all’evento sportivo.

Comunque, tanto di cappello a nonna Frith che, grazie a uno stile di vita sano ("non fumo e non bevo, questi modi di festeggiare moderni non fanno per me") e a un duro allenamento è riuscita a salire (con un po’ d’aiuto) sul gradino più alto del podio. Della serie: non è mai troppo tardi.

I World Masters Games che si sono svolti ieri a Sydney sono competizioni atletiche aperte a sportivi di tutte le età, divise per categorie; e sono molti i "senior" che sono intervenuti lasciando senza faito e senza parole i colleghi più giovani. Come il barbuto Santa Claus (si, è il suo vero nome), che ha corso i 100 metri nella categoria 80-84 anni.

Scalzo, come si faceva una volta.

Fonte: Dailymail

redazione@gay.tv

Lunedì 12/10/2009 da in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su