Barbieri storici d’Italia, gli indirizzi più “in”

bottegbarbiere

Ecco gli indirizzi dei barbieri storici d’Italia, luoghi dove concedersi un momento tutto per sè, perché se è vero che radersi è una necessità, è vero anche che ci sono molti modi per farlo. Qui fare la barba è un’arte, è il mantenere in vita le tradizioni, un mestiere antico che fa di un gesto semplice e quotidiano un’eccellenza, con un’attenzione particolare agli strumenti e ai materiali.

Partiamo dalla Barberia Giacalone, a Genova, forse la più bella in assoluto. Un luogo piccolo, ma davvero affascinante, arredato in stile Art Dèco con specchi, vetri colorati, lampade in ottone e ceramiche. Fu aperta da Italo Giacalone nel lontano 1922 e si trova in una piccola via del centro storico. Pensate che è addirittura tutelata dal FAI (Fondo ambiente italiano).

A Roma, la capitale, troviamo Bertozzini dal 1913. L’attività ha avuto inizio proprio in questa data. Qui vengono utilizzati prodotti di ottima qualità come Panama, Valobra, Acqua di Parma, Taylor, Pehnaligon’s e strumenti tradizionali come pennelli da barba di tasso di prima scelta e rasoi a mano libera tedeschi.

Spostandosi a Napoli si può fare un salto da Boellis, fondata nel 1924 da Don Antonio Boellis che cambiò il modo di farsi la barba, non più in strada come si usava a quel tempo, ma in un appartamento al secondo piano. Si trova in via Chiaia, in un appartamento signorile. Al timone, i due nipoti che hanno inventato la linea di cosmetici per uomo Panama. Intellettuali, artisti e politici sono suoi clienti abituali.

A Milano c’è l’Antica Barberia Colla in via Morone, tra via Montenapoleone e piazza Scala, aperta dal 1904, uno storico locale che permette di compiere un tuffo nel passato con i suoi lavabi e poltrone antiche.

Di qui sono passati artisti come Gabriele D’Annunzio, Luigi Pirandello, Giacomo Puccini, Ferrè, Mondadori, Cuccia, Marco Tronchetti Provera, e molti altri. I prodotti sono di altissima qualità come il balsamo alle erbe o il dopobarba al mallo di albicocca.

Sempre a Milano c’è la Coltelleria Lorenzi, al numero 9 di via Montenapoleone fin dal 1929. Qui potrete trovare tutto l’occorrente per una rasatura a regola d’arte. I migliori rasoi a mano libera Sweeny Todd, quelli classici e una serie di pennelli artigianali in cervo, corno e ebano. L’antico mestiere di molatura avviene tutt’ora nel loro laboratorio artigianale.

Infine, a Bologna, la Coroncina, il più antico negozio della città (1694). E’ arredato ancora come nei primi del ‘900 e si possono trovare al suo interno anche articoli regalo, da gioco e per fumatori.

Lunedì 09/06/2014 da Chiara Necchi

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su