Bimba diversamente abile nella pubblicità (bellissima) di Target per Halloween

Bimba diversamente abile Target

Target, la nota catena statunitense di grandi magazzini, si sta dimostrando un’azienda rispettosa e attenta alle mille sfumature di cui il mondo si compone.
Non paga di aver rimosso l’indicazione di genere dai costumini di Halloween per i bambini (perché in fondo non esistono costumi “da maschietto” e “da femminuccia”, come ci ha dimostrato anche questo papà), ora, nella nuova pubblicità per Halloween, affida a una bambina diversamente abile il ruolo di modella per uno dei costumi più gettonati dagli under 12: quello di Elsa, la Regina delle Nevi del film Disney Frozen.
Il tutto senza clamori e senza sensazionalismi, in uno scatto che ritrae la bimba assieme ad altri ragazzini della stessa età, esattamente come avviene nella vita.

Elsa

Un messaggio e una rappresentazione totalmente positivi e normalizzanti rispetto alla diversità fisica.
La campagna è diventata virale quando la mamma di una ragazzina diversamente abile ha pubblicato la foto su Facebook commentando: “Target, ti amo!”
Qualche anno fa, l’azienda aveva fatto parlare di sé per aver utilizzato come modello un bimbo con la sindrome di Down:

bimbo Down

Che faccia notizia una cosa del genere fa comunque riflettere, ci chiediamo come mai, nell’advertising tradizionale, la presenza di queste persone sia ancora così limitata.

Vedi anche:

Mercoledì 28/10/2015 da Redazione in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su