BINETTI: LEGGI SULLE COPPIE GAY? MAI, SOLO LA SESSUALITA` ETERO E` LA STRADA MAESTRA

AGGIORNAMENTO 4 APRILE 2008

Riceviamo e pubblichiamo la la mail che la senatrice Paola Binetti ha inviato alla redazione del programma di Ecotv, vietando la messa in onda della trasmissione.

Alla attenzione del Direttore di ECO TV

Dottor Pino Gagliardi

Mi sorprende molto la vostra decisione di mandare in onda la mia intervista registrata nei vostri studi il passato 6 marzo, per la quale in quella stessa occasione ho esplicitamente negato l’autorizzazione alla sua pubblicizzazione, come certamente ricorda la giornalista che ha condotto l’intervista.

La vostra decisione appare quindi in contrasto con la mia esplicita volontà e mi sembra gravemente scorretta.

E’ obbligo d’altra parte nelle trasmissione televisive far firmare ai partecipanti una liberatoria all’utilizzazione della registrazione: liberatoria che io non ho firmato presso di voi, per cui considero lesivo della mia libertà e della mia volontà anche la vostra comunicazione di ieri sotto forma di registrazione audio e sotto forma di stralci estrapolati come comunicati stampa.

La eventuale trasmissione di stasera riflette una grave scorrettezza professionale e, come già preannunciato nel mio comunicato stampa di rettifica di ieri sera, mi riservo di adire alle vie legali per chiedere il rimborso dei danni per la forte azione di disturbo che ritengo di aver subito a livello personale e politico, proprio in questa fase particolare

della campagna elettorale.

Vi chiedo pertanto con la massima determinazione di sospendere la trasmissione di stasera e di comunicare con chiarezza l’abuso che avete fatto anche della mia buona fede, perchè ricordo perfettamente di avere chiesto anche la cancellazione del nastro e di aver accettato la garanzia che in quella occasione mi era stata data.

Paola Binetti

AGGIORNAMENTO h 21.30

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Pino Gagliardi, Direttore Responsabile di Ecotv riguardante la partecipazione della senatrice Paola Binetti ad una trasmissione dell’emittente.

“La senatrice del Partito Democratico Paola Binetti è stata ospite negli studi televisivi di Ecotv (Sky906) per registrare il nostro programma di approfondimento politico. La senatrice ha risposto serenamente a tutte le domande della nostra collega fino alla conclusione della trasmissione (in onda domani integralmente e senza alcun taglio alle ore 21,30 su Ecotv).

Prima di andar via dai nostri studi la parlamentare del PD ci ha “intimato” di non mandare in onda l’intervista perché ‘forse aveva un po’ esagerato’.

Abbiamo chiesto un parere legale sulla vicenda e visto che non c’è stata alcuna coercizione nelle risposte della senatrice Binetti da parte di Ecotv, ho ritenuto opportuno trasmettere integralmente l’intervista, anche per una questione economica visto che per un’emittente piccola e povera come la nostra buttare all’aria il lavoro di tutto un pomeriggio è denaro.

Naturalmente, proprio per dimostrare la nostra buona fede, qualora la senatrice Binetti volesse ritornare in trasmissione farò in modo di rivolgerle le stesse identiche domande e sarà libera di cambiare versione smentendo se stessa”.

3 APRILE 2008



All’indomani della polemica scatenata dalle parole del generale Mauro Del vecchio contro i gay nell’esercito, è ancora bufera nelle file del Partito Democratico.

Veltroni ha infatti immediatamente smentito, affermando che le parole del candidato sono "assolutamente sbagliate e lontane anni luce dal programma del Pd e dai suoi valori", ma oggi tocca alla senatrice Paola Binetti gettare benzina sul fuoco con un ennesimo attacco alla comunità LGBT. Ai microfoni di Ecotv la Binetti ha infatti dichiarato "Non voterò nessuna normativa giuridica a tutela delle coppie gay". Ed ha argomentato: "Il mio punto di vista è semplice. Prima di tutto, a mio giudizio esiste una dimensione che io considero più legata alla sviluppo ordinario di una persona, che è quella dell’amore e della sessualità che è più squisitamente eterosessuale perché la complementarità biologica, la complementarità con cui ognuno di noi raggiunge la pienezza della sua maturità ha questa come strada maestra. Questa è la naturalezza, se si vuole considerarla anche statisticamente parlando".

Non si è fatta attendere la replica di Franco Grillini: "La senatrice del cilicio Paola Binetti ha detto finalmente la verità sulle politiche del Pd sui diritti delle coppie di fatto e i diritti delle famiglie omosessuali. In caso di vittoria del Pd Pacs, Dico, Cus, non sarebbero mai approvati perchè il Pd non solo rielegge la senatrice che ha votato contro la fiducia al Governo di centro sinistra cancellando così le norme anti-omofobia, ma porta in Parlamento centoventi parlamentari clericali che, al pari della Binetti, non voterebbero mai le timidissime proposte presenti nel programma del Pd a proposito di diritti civili e contro le discriminazioni ai gay.

Il riferimento ai diritti civili nel programma ha un sapore assolutamente elettoralistico è un patetico specchietto per le allodole, smentito ogni giorno da dichiarazioni omofobe dei candidati nel partito antidemocratico".

redazione@gay.tv

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su