Bisex discriminati, doppio mobbing sul lavoro: esclusi sia dagli etero che dai gay

Da una ricerca inglese promossa dall’associazione LGBT Stonewall nell’ambito della discriminazione sul posto di lavoro emerge un dato nuovo e preoccupante: i lavoratori bisessuali sarebbero infatti vittima di un mobbing su due fronti, da parte dei colleghi etero e gay.

Una forte percentaule di lavoratori bisex soffre forti disagi in ufficio, a causa, forse, della scarsa consapevolezza e informazione dei vicini di scrivania. Stonewall, al fine di arginare questo fenomeno, ha raccolto in un libro (intitolato "Bisexual people in workplace") alcuni consigli pratici per migliorare le policy aziendali e i rapporti interpersonali a favore dei dipendenti bisex. Un esempio: inserire, nelle normative ufficiali, la dicitura "LGBT" al posto di "gay" per includere tutti nelle regole anti-discriminazione.

Fonte: Pinknews

redazione@gay.tv

COSA ASPETTI? Diventa FAN di GAY.tv

Giovedì 29/10/2009 da in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su