Bologna: gay ventenne picchiato. Denuncia di Arcigay Il Cassero

Un ragazzo di 20 anni, Romeo, sarebbe stato picchiato sabato notte a Bologna al termine di una serata gay presso lo chalet dei giardini Margherita da un gruppo di quattro giovani che poco prima aveva infastidito un ragazzo omosessuale, suo amico, all’interno del locale. Il fatto e’ stato denunciato dal comitato provinciale Arcigay "Il Cassero" che ha espresso vicinanza alla vittima dell’aggressione, denunciando che "anche Bologna ormai si inserisce nella spirale di violenza omofobica in cui e’ precipitata tutta la nazione". Il ragazzo picchiato, secondo la versione del Cassero, sarebbe stato atteso dagli aggressori – che erano stati allontanati dal locale dalla sicurezzza – all’uscita dello chalet, mentre si avvicinava alla macchina, e anche una seconda volta quando era alla guida della vettura. Le urla di una ragazza presente sul posto avrebbero poi fatto fuggire gli aggressori. Il giovane aggredito ha riportato la frattura di un polso lividi ed escoriazioni. Anche il Cassero di Bologna partecipera’ il prossimo 10 ottobre alla manifestazione di Roma contro "il razzismo omofobico".

Fonte: gaynews

redazione@gay.tv

Lunedì 14/09/2009 da in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su