Bologna: il comune contro l`omofobia

Dopo la brutta avventura della legge Concia in Parlamento, il Comune di Bologna prova a correre ai ripari. Approvato da Pd, IdV e PdCI-Prc l’ordine del giorno che invita la Giunta “ad impegnarsi nella collaborazione con il tavolo delle associazioni Lgbt di Bologna per l’attivazione di una campagna contro omofobia e transfobia”. L’opposizione, PdL e Lega, si è astenuta dal voto. Nell’ordine, inoltre, si invita formalmente il Parlamento a “procedere in tempi rapidi all’approvazione di una buona legge che tuteli da atti di discriminazione e di violenza basati sull’orientamento sessuale e l’identità di genere”.

Davide Bombini
davide.bombini@gay.tv

Giovedì 22/10/2009 da in , , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su