Brokeback Mountain censurato da Rai Movie

Errare humanum est, perseverare autem diabolicum
Sbagliare è umano, perseverare è diabolico.

E’ successo di nuovo: dopo la censura del 2008, il capolavoro di Ang LeeI segreti di Brokeback Mountain” è stato nuovamente censurato dalla Rai. Questa volta il digitale terrestre di Rai Movie, nel riprorre i titoli di maggior successo in concorso nelle passate edizioni della Mostra del Cinema di Venezia (di cui vi avevamo già parlato), ha fatto fuori le scene d’amore fra Ennis del Mar e Jack Twist, in onda sul canale alle 21.00. I baci fra due cowboy, i baci gay, non vanno bene per la prima serata; neanche per la prima serata di Rai Movie.

Qualche anno fa, la Rai si è giustificata dicendo di aver trasmesso per errore una versione censurata della pellicola con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal e per fare ammenda decise di ritrasmettere il film, questa volta in versione integrale ma sempre in seconda serata come inizialmente programmato. L’errore sembra essersi ripetuto. Se di errore si tratta.

Stupisce comunque che una rete d’avanguardia come quella della neonata Rai Movie (affiliata al target di Rai 4) decida di censurare quello che fa parte di tanta cultura pop degli ultimi dieci anni: l’amore fra due cowboy del Wyoming.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su