Bullismo a Pavia: tredicenne picchiato perche` gay

Tutto si è consumato tra le mura scolastiche di una scuola media. Un ragazzino di 13 anni è divenuto vittima di un gruppo di coetanei per il solo motivo di essere, o sembrare, omosessuale.

Il ragazzino ha subito per tutto l’anno insulti e vessazioni da parte dei compagni di classe; una persecuzione che è sfociata in aggressione fisica. I bulli hanno aspettato la fine dell’anno scolastico per punire il compagno “diverso da loro”. Fortunatamente il giovane ha trovato la forza per parlarne ai genitori, che si sono rivolti alla rete Lenford, all’ufficio legale di Arcigay Pavia “Coming Aut”, all’avvocatura milanese per i diritti Lgbt e ad Agedo.

Al momento non sono stati presi provvedimenti legali nei confronti dei minori coinvolti.

Ma intanto “Coming Aut” fa sapere che nell’ultimo anno i casi di bullismo omofobo a Pavia sono aumentati: almeno quattro accertati per le scuole superiori, mentre un paio per le scuole medie.

fonte: http://www.gaynews.it/view.php?ID=82157
redazione@gay.tv

Lunedì 06/07/2009 da in , , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su