Capelli ricci uomo, come curarli

capelli-ricci

Capelli ricci uomo, come curarli?

Chi ha i capelli ricci o mossi non li ama mai, perché sono ribelli, voluminosi e a volte crespi, e così, inizia una vera e propria guerra, con piastre e stirature permanenti che vanno a rovinare i capelli in maniera a volte irreparabile. La verità è che i capelli ricci possono essere davvero belli, basta curarli nel modo giusto per evitare che perdano elasticità e volume. Ecco come.

Innanzitutto è importante sapere che i capelli ricci sono delicati e quindi non vanno lavati più di tre volte a settimana: rischiereste di sfibrarli e seccarli ulteriormente. Anche il tipo di shampoo utilizzato è molto importante. Scegline uno di buona qualità ed evita quelli con solfati dannosi che rendono i capelli crespi e difficili da gestire, li privano del sebo naturale che li protegge e irrita il cuoio capelluto.

Alla fine del lavaggio applicate una noce di balsamo sui capelli per idratarli ed evitare che diventino crespi. Potete distribuirlo con le dita o aiutarti con un pettine con i denti larghi. Lasciate agire cinque minuti e procedete con il risciacquo, meglio se con acqua fredda. Ora saranno più facili da pettinare e meno ribelli. Tamponali sempre delicatamente, e se avete i capelli particolarmente secchi e crespi usate qualche goccia di olio di semi di lino da distribuire sulla chioma: saranno davvero lucenti e, se applicato con costanza, li rinforza notevolmente.

Per asciugare le chioma dovete prestare un po’ di attenzione. L’ideale sarebbe lasciarla asciugare al naturale, ma in inverno non è consigliabile. Per questo potete utilizzare il diffusore o mantenere il phon piuttosto distante dalla cute. Per ottenere più volume, mettetevi a testa in giù e procedete con l’asciugatura.

Ricordate di spuntare spesso i capelli, in questo modo eliminerete le doppie punte e li rinforzerete oltre, naturalmente, ad avere sempre un aspetto ordinato. Scegliete un taglio non troppo corto e che valorizzi i vostri ricci tra quelli più trendy del 2014.

Giovedì 21/08/2014 da Chiara Necchi in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su