Caro amico, ti scrivo…

Salve amico, oggi mi sono svegliato con un pensiero per la testa, mi è venuta voglia di scriverti un ipotetica lettera, dove anche io nel mio piccolo, ti dico come la penso,so che ti posso sembrare ripetitivo, noioso e anche un po frivolo, ma sai solitamente quello che combini in italia poco mi tocca, ma proprio sulla tua ultima esclamazione, no perché io sia gay, bsx, etero, che parlando tra di noi ancora un po di confusione sulla mia sessualità c’è!!! Solitamente si dice che ci troviamo in un paese libero, dove chi vuole puo esprimere un proprio parere su una cosa, ma questa volta è stata la poca delicatezza di come hai espresso il tuo parere, si proprio questo mi ha dato tanto fastidio, e mi ha fatto vergognare per te, tu amico sei una persona importante, che viene visto in tutto il mondo, hai amicizie importanti, hai delle responsabilità serie, amico tu dovresti aiutare tutti gli altri amici ad avere una vita migliore, per quale motivo ancora dichiari queste discriminazioni?? Be che gli amici gay ti piacciano meno delle amiche ragazze lo si sapeva gia e quindi non è stata una sorpresa, ma perché perché hai sentito il bisogno di offendere i gay, che a quanto sembra non sono ben visti da nessuno in questo paese, che qualsiasi cosa fanno vengono subito attaccati, non ti sembra che sarebbe anche il tuo compito tutelare questi amichetti, che in fin dei conti non mi sembra che ti cerchino la luna, ma solamente di essere lasciati in pace, senza che per ogni minchiata subito vengono nominati, e poi scusa ma ti sembra modo, avvolte ti accorgi che non sei seduto al bar, con altri tuoi amici, a bere una birra, dove tra amici ci si dice quello che si pensa ma che alla fine resta li la discussione, ti rendi conto che quello che dice influenza in modo positivo o negativo il pensiero della gente, ti rendi conto che la cosa che mi fa salire i nervi è che lo dici pure facendo quel sorriso da furbo, che lo dici per difenderti da attacchi fatti a te personalmente?? e come se avresti dichiarato in tutta italia che essere gay non è giusto, che essere gay non è bello, ma allora mi chiedo per quale motivo tutti i tuoi amici fanno la faccia lavata per aiutare i gay quando alla fine arrivi tu e fai crollare tutto…be scusami se mi permetto, a dirti questo, il fatto e che mi sento troppo offeso, e mi sento preso per i fondelli da persone che poi tante amiche non sono, e che forse è meglio cosi..vabbe adesso chiudo, mi sa che se che ti sei annoiato, ma ti prego di accettare il mio consiglio, non dire piu queste cavolate in giro, perche ora che ci penso la brutta figura non la fai tu, ma il paese che rappresenti, che sinceramente ora come ora, non è proprio il max…non credi??? ciao amico, stammi bene

Venerdì 05/11/2010 da in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su