Cassano multa da 15mila euro per la frase sui calciatori gay in Nazionale [VIDEO]

Cassano multa da 15mila euro per la frase sui calciatori gay in Nazionale [VIDEO]

La Commissione Disciplinare dell'Uefa ha comminato all'attaccante del Milan e della Nazionale Antonio Cassano una multa pari a 15mila euro per la sua frase sull'eventuale presenza di gay nella squadra allenata da Cesare Prandelli ("Ci sono froci in nazionale? Se penso quello che dico sai che cosa viene fuori…sono froci, problemi loro, mi auguro che non ci siano veramente in nazionale" è la frase incriminata) aveva fatto infuriare le associazioni gay che hanno chiesto il ritiro del giocatore dagli Europei di Polonia e Ucraina, oltre a Cecchi Paone che lo aveva invitato a cena per un incontro chiarificatore, rifiutato poi da Cassano.

[VideoID=a72ee623-5bb4-4c6c-b3ba-86d075717fdb]

Questo pensiero è stato espresso il 12 giugno a Cracovia, dove gli azzurri avevano il quartier generale prima dei loro incontri con Spagna, Irlanda e Croazia. Accortosi del vespaio di polemiche innescato da quell'uscita infelice, il barese aveva poi chiesto scusa attraverso un comunicato ufficiale della Figc, peraltro usando un registro linguistico molto differente rispetto a quello da caserma usato poche ore prima davanti ai giornalisti di mezzo mondo:

"Mi dispiace sinceramente che le mie dichiarazioni abbiano acceso polemiche e proteste tra le associazioni gay: l’omofobia è un sentimento che non mi appartiene. Non volevo offendere nessuno e non voglio assolutamente mettere in discussione la libertà personale delle persone. Ho solo detto che è un problema che non mi riguarda e non mi permetto di esprimete giudizi sulle scelte di altri, che vanno tutte rispettate".

Adesso il calciatore avrà tre giorni di tempo per rispondere all'accusa di "dichiarazioni discriminatorie alla stampa", come recita l'art.

11 bis del Regolamento Disciplinare). Antonio Cassano è desiderato alle casse.

Venerdì 20/07/2012 da in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su