Chi è single muore prima

Come molti di noi, della notizia che vado a darvi di seguito non sarà felice neanche Ricky Martin che ha appena fatto coming-out e che quindi, è chiaro, non si sposerà mai (Yuppie!! Quando si dice che i sogni diventano realtà e che esiste una giustizia divina!). Eppure proprio il signor Martin potrebbe rappresentare l’eccezione alla regola.
«Gli uomini sposati campano più a lungo perché le loro mogli li assillano affinché vadano dal medico». Lo dice un ricerca inglese. «Inoltre, uomini e donne impegnati sono più propensi a fare regolare esercizio fisico, aggiungendo anni su anni alla loro vita». Chi l’avrebbe mai detto? Ma soprattutto chi ci crede? Già, perché è così che continua il “Daily Mail Reporter”:
«Lo studio, che sarà presentato alla conferenza annuale della “Royal Economic Society” presso l’Università del Surrey, getta nuova luce sui benefici del matrimonio. I sociologi hanno riscontrato che gli uomini sposati hanno il 6% in più di probabilità d’andare dal medico rispetto agli uomini single che non hanno nessuno che ogni tanto dica loro di fare un check-up».
Che siano single o sposate, al contrario degli uomini le donne pare che abbiano le stesse probabilità di andare dal medico. È chiaro, ha detto Hendrik Schmitz che ha condotto lo studio, come i risultati abbiano dimostrato una vasta gamma di vantaggi dell’essere coinvolti in una relazione a lungo termine.
Mi domando se ci sono ulteriori distinzioni da fare. All’interno della categoria degli uomini non-sposati e all’apparenza così incapaci, intendo.

A chi credere? Gli studiosi dicono che gli sposati campano di più, ma alcuni miei amici sposati hanno già commentato:
«Sarà… ma se anche io ci guadagno qualche anno in più di salute andando dal medico, ci pensa mia moglie poi a ritogliermeli!».
Forse no. Forse è tutto vero. Se sei single sei condannato! Anche se R. martin è single e sembra messo piuttosto bene e in salute.

Mah! Un motivo in più, per me, per trovare assolutamente ‘nu vett’ e scupa che oltre a portarmi al cinema il sabato sera mi ricordi di andare dal medico ogni tanto.

Giusto per non ridurmi allo stadio di “cane abbandonato e malridotto”.

Cari ragazzi, non scherzateci su. Una visita dal medico ogni tanto è d’obbligo.
Se poi il vostro medico somiglia più a G. Clooney in “ER” che al dott. Zoidberg in “Futurama”, tanto di guadagnato.

Venerdì 02/04/2010 da

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su