Christine Quinn ha sposato Kim Catullo: matrimonio per il futuro sindaco lesbica di New York

Christine Quinn ha sposato Kim Catullo: matrimonio per il futuro sindaco lesbica di New York

"Un matrimonio senza precedenti" per il New York Times. "Il matrimonio dell'anno" per l'Huffington Post. Stiamo parlando del matrimonio tra Christine Quinn e Kim Catullo: ossia tra la presidentessa del New York City Council e braccio destro del sindaco Bloomberg, lesbica dichiarata e probabile prossimo sindaco della Grande Mela e la sua compagna Kim Catullo, avvocato.
Oggi a NY all’Highline Stages sulla West 15th Street – una ex scuderia della famiglia Astor che ogni anno ospita le sfilate della settimana della moda – Christine e Kim si sono dette sì, davanti al governatore Andrew Cuomo che giusto un anno fa ha legalizzato le nozze gay nello stato. Solo alla vigilia del matrimonio Christine aveva dichiarato, sciogliendosi come una novella sposa: "Mi sembra di essere tornata ventenne, sono nervosissima e non ho ancora scelto l’abito nuziale".
E intanto da un recente sondaggio della Quinnipiac University la Quinn ha il 48% di preferenze nelle intenzioni di voto dei newyorchesi contro il 33% del successore repubblicano di Michael Bloomberg, il commissario di polizia Ray Kelly. Se la candidatura dovesse essere ufficializzata Christine Quinn sarebbe la prima donna sindaco e gay della città.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Mercoledì 23/05/2012 da in ,

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su