Coca-Cola e la famiglia gay nello spot del Superbowl

Coca Cola spot Superbowl

Una famiglia gay nello spot Coca-Cola andato in onda domenica durante il Superbowl. Pochi secondi e già un’infinità di polemiche.

Cosa c’è di più multiforme dell’America? Coca-Cola, brand americano per eccellenza, ha scelto di celebrare questa diversità.
Sulle note dell’inno americano, vediamo sfilare paesaggi, persone e situazioni americane. Un melting pot di etnie, lingue, generi e…famiglie.

Due uomini pattinano insieme alla propria figlia e poi si abbracciano. Tutto qui. Niente di insistito, la scena dura davvero poco.

Secondo i gruppi più conservatori però sarebbe un oltraggio alla famiglia tradizionale americana.

Mentre secondo Sarah Kate Ellis, Presidente dell’associazione LGBT GLAAD, “Questo non è da vedersi come “un passo avanti”. La pubblicità è semplicemente il riflesso della società, della sempre più grande maggioranza di Americani che supportano le famiglie LGBT.”


Dopo le recenti polemiche legate alla sponsorizzazione dei Giochi di Sochi 2014 e alla app “omofoba”, insomma, Coca-Cola dà segnali di redenzione?

Martedì 04/02/2014 da alicema in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su