Colazione all’americana, tre ricette facili per sorprendere

colazione-americana

Colazione all’americana, ecco tre ricette facili per sorprendere gli amici. Non si tratta di certo di una proposta leggera o salutare. Quelle che stiamo per presentarvi non sono di certo delle ricette che aiutano a bruciare i grassi, al contrario. Ma se vi siete allenati in palestra tutta la settimana, è giusto concedervi un peccato di gola in una mattinata di relax, magari in compagnia degli amici. Uova, bacon e pan cakes sono i protagonisti della nota colazione dei contadini e pionieri del West. Quale modo migliore per fare contenti tutti la domenica mattina? Ecco allora tre ricette per una colazione americana facile da preparare.
Pan Cakes
Sono ciò che non può mancare in una tavola americana che si rispetti. Preparali è un gioco da ragazzi.

Ingredienti:
200 gr. di farina,
2 cucchiaini di lievito per dolci,
1 cucchiaio di zucchero,
3 cucchiai di olio di semi,
1/2 cucchiaino di sale,
2 uova,
250 ml di latte.

In una ciotola unite farina, lievito, sale e mescolate bene. Aggiungete prima i tuorli, successivamente l’olio e il latte fino ad avere un composto omogeneo e di densità cremosa. In un’altra ciotola montate i bianchi d’uovo a neve e uniteli al tutto. Successivamente, ungete il fondo della padella antiaderente e versate al centro due cucchiai del composto cremoso. Non muovetelo fino a quando non inizieranno a formarsi delle bollicine. A quel punto giratelo dall’altro lato. Servite i pan cakes con sciroppo d’acero, marmellata o nutella.

Uova alla Benedict con bacon
Ingredienti:
4 uova freschissime a temperatura ambiente,
1 litro di acqua,
15 gr di aceto,
10 gr di sale,
10 gr di burro,
4 fette di bacon,
2 panini al latte,
salsa olandese.



Per preparare le uova alla Benedict con bacon riempite una pentola di acqua e aggiungete il sale e l’aceto. Quando l’acqua raggiunge l’ebollizione, create un vortice al centro della pentola con un cucchiaio e versate delicatamente le uova prive di guscio nell’acqua, una per volta. Fate cuocere a fuoco basso per circa 2-3 minuti. Una volta raggiunto il grado di cottura desiderato, togliete le uova con un mestolo forato per farle sgocciolare e fatele raffreddare immergendole in acqua fredda per bloccare la cottura. Prima di servirle rifilate il bordo con il coltello per pareggiare l’albume. Le uova alla Benedict sono ottime servite sul pane con salsa olandese.
Per il bacon, fate fondere il burro a fuoco medio in una padella, successivamente adagiate le fette di bacon vicine tra loro ma senza che si tocchino. Prestate attenzione e giratele ogni 2 minuti finchè non risultano croccanti. Avrete così ottenuto un buonissimo piatto per una colazione all’americana fantastica.

uova alla benedict

Hashbrowns
Ingredienti:
500 gr patate grattugiate grossolanamente,
un pizzico di sale,
pepe nero,
una noce di burro.

Grattugiate le patate, strizzatele per eliminare l’acqua in eccesso e mettetele su un canovaccio pulito. Nel frattempo, fate sciogliere metà burro in una padella antiaderente e successivamente adagiate sopra le patate e pressate bene con una paletta. Fate dorare le patate per 7-8 minuti da un lato, poi trasferitele momentaneamente su un piatto. Infine sciogliete il burro rimasto e dorate le patate anche dall’altro lato. Ecco qua, le hashbrowns sono pronte per essere serivite.

Hashbrowns

Giovedì 30/10/2014 da Chiara Necchi in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su