Come scegliere il profumo da uomo più adatto, i consigli per non sbagliare

scegliere-profumo

Come scegliere il profumo da uomo più adatto? Ecco i consigli per non sbagliare. Quando ci si prepara per uscire si fa attenzione all’abbigliamento e allo stile dei capelli. Il tocco finale è un’immancabile spruzzata di un profumo di tendenza, una nota di fragranza, che non deve sentirsi troppo, ma giusto un leggero sentore che ci renda irresistibili.

Scegliere la fragranza più adatta a noi non è semplice, ci sono diversi fattori di cui tenere conto: il nostro gusto personale innanzitutto, fondamentale per sentirsi a proprio agio con ciò che indossiamo, il ph della pelle che determina l’odore e che si unirà alla fragranza del profumo, e l’occasione alla quale dobbiamo partecipare. Se si tratta di un appuntamento di lavoro ad esempio è sempre meglio scegliere un profumo leggero che si senta appena, mentre se si tratta di un appuntamento galante alla sera potete sempre puntare su note più forti e dal sentore orientale che esprimono sensualità.

In generale si può dire che per un ragazzo giovane è più adatto un profumo fresco, agrumato o fruttato, per un uomo più adulto, si addicono anche fragranze legnose e muschiate.

In secondo luogo, un altro dei consigli per scegliere il profumo da uomo più adatto alla vostra pelle è quello di provare la fragranza in profumeria. Ognuno di noi ha un tipo di pelle differente con un suo aroma, per questo uno stesso profumo può avere un effetto diverso su di voi e su un’altra persona. Vaporizzate il profumo ad una distanza di qualche centimetro dalla pelle e sentirete per prime le note di testa, poi le note di cuore infine le note di fondo, quelle che rimangono anche per giorni sulla pelle.

Per poter capire bene quale sia il profumo che fa per voi è sempre meglio provarli, ma fate attenzione alla quantità: mai più di tre per volta, altrimenti mandereste in confusione l’olfatto che non riuscirebbe più a distinguere i profumi.

Infine, concedetevi il tempo di pensare, non acquistate subito il profumo ma lasciate trascorrere qualche giorno per sentire bene tutte le sfumature dell’aroma e i suoi cambiamenti nel tempo. Il profumo è qualcosa di molto soggettivo, è difficile dare delle regole precise, la cosa importante è che vi faccia sentire a vostro agio, che le note siano nelle vostre corde e non vi stanchi col passare dei giorni.

Martedì 10/02/2015 da Chiara Necchi in ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su