Superfoods: ecco cosa sono i Supercibi e perché dovresti assolutamente mangiarli. FOTO

Superfoods: ecco cosa sono i Supercibi e perché dovresti assolutamente mangiarli

Superfoods

Superfoods, “super cibi”, lo sentiamo sempre più spesso: ma cosa sono? Da qualche tempo ha preso piede negli USA il termine “Supefood” per indicare dei cibi particolarmente ricchi di vitamine e minerali rari. Si può dire anzi che in USA sia “Superfood-mania” e parecchie star sono diventate superfood-addicted. Non c’è da stupirsi. Mangiare superfoods equivale a introdurre nel corpo benzina super raffinata. “Superfood” non è una definizione scientifica, tuttavia rispecchia la realtà dei valori nutrizionali di questi cibi. Sono vere e proprie miniere di salute e sono anche buoni. Molti superfoods sono alimenti comuni, altri sono più esotici e rari. Scopri nella gallery quali sono gli alimenti superfood, dove trovarli, e come consumarli!

1. Açai >>>


1. Açai

acai

COS’È: Una sorta di mirtillo che cresce solo nella Foresta Amazzonica. PERCHÈ FA BENE: Ricchissimo di antiossidanti, si dice che favorisca la perdita di peso e combatta l’invecchiamento. Inoltre è uno dei pochi frutti che contiene acido oleico, che protegge il cuore e previene il cancro. COME CONSUMARLO: Trovarlo fresco è impossibile, viene venduto surgelato o sotto forma di succhi e frullati.


2. Bacche di Goji

Bacche di Goji

COS’È: La bacca di un frutto originario del Tibet. PERCHÉ FA BENE: É una miniera di vitamina C. Aiuta la circolazione e il sistema immunitario. COME CONSUMARLE: Si trovano essiccate anche al super. Si mangiano così come sono.


3. Semi di Chia

Chia

COSA SONO: Semi di una pianta originaria del Messico. PERCHÉ FANNO BENE: Da molti considerati i re dei superfood. Sono stracarichi di omega 3, fibre e calcio. Sostituiscono egregiamente il pesce. COME CONSUMARLI: Aggiunti a verdure o carne saltata, a insalate, a frullati o come snack: hanno un buonissimo sapore che ricorda le noci.


4. Maca in polvere

Maca

COS’È: La radice di una pianta che cresce sulle Ande, macinata.


PERCHÈ FA BENE: Restituisce energia e rigenera i muscoli dopo un allenamento.


COME CONSUMARLA: Come una farina nella preparazione di pane e torte, negli smoothies, o come “zucchero a velo” sopra la frutta.


5. Kefir

Kefir

COS’È: Un composto semisolido simile allo yogurt, ma più acido, a base di latte fermentato. Originario della Russia. PERCHÈ FA BENE: contiene probiotici, che aiutano il sistema digestivo e la flora batterica. COME CONSUMARLO: Si trova al super ma si può fare anche in casa.


6. Semi di canapa

canapa

COSA SONO: Semi della pianta omonima. PERCHÉ FANNO BENE: Sono superproteici e ricchi di amminoacidi. Considerati un sostituto della carne. COME CONSUMARLI: Così come sono possono essere aggiunti a zuppe o insalate. La farina, molto proteica, si può aggiungere alla farina bianca nei prodotti da forno.


7. Alghe

alghe

COSA SONO: Piante marine essiccate per uso alimentare. PERCHÉ FANNO BENE: Contengono Omega-3 e minerali importanti: calcio, magnesio, ferro,potassio, iodio e zinco. COME CONSUMARLE: Ne esistono parecchie varietà. L’alga Nori (quella del sushi) può essere disposta a strati sopra del riso o delle verdure al forno. Altre varietà sono buone, reidratate, in insalata.


8. Cacao

cacao pic

COS’È: Polvere del frutto di cacao macinata. Cercate solo quello amaro e non alcalino, che è meno processato. PERCHÉ FA BENE: Contiene flavonoidi che abbassano la pressione sanguigna e aumentano il flusso di sangue a cuore e cervello. COME CONSUMARLO: Aggiungetelo a frullati, yogurt o nel latte.


9. Mangosteen

Mangosteen

COS’È: Un frutto che cresce nel sud Est asiatico, non parente del mango. Ha una spessa buccia viola e degli spicchi bianchi. PERCHÈ FA BENE: Contiene Xantoni, che combattono cancro e infiammazioni. COME CONSUMARLO: Trovarlo fresco è difficile, viene venduto surgelato o sotto forma di succhi e frullati.


10. Lievito alimentare

lievito alimentare

COS’È: Lievito disattivato. PERCHÈ FA BENE: Ottima fonte di proteine e fibre. Per i vegani è fonte di vitamina B-12, che si trova raramente nei prodotti non di origine animale. COME CONSUMARLO: Si trova a scaglie e si può usare come condimento delle insalate, sopra le verdure cotte o sulla pasta.


11. Aglio nero

aglio nero

COS’È: Aglio i cui spicchi diventano neri in seguito a un processo di fermentazione, esponendoli a un ambiente caldo e umido. PERCHÈ FA BENE: Tutti i benefici dell’aglio con l’aggiunta di importanti probiotici. Ottimo per rinforzare la flora batterica eil sistema immunitario. COME CONSUMARLO: Salse, condimenti, intingoli.

Giovedì 12/11/2015 da Redazione in

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su