Erik Rhodes è morto: infarto a 30 anni per l’attore erotico gay [FOTO]

Erik Rhodes è morto: infarto a 30 anni per l’attore erotico gay [FOTO]

James Elliott N. noto con il nome d'arte Erik Rhodes, attore porno gay della Falcon, è morto il 14 giugno mattina di infarto: aveva solo 30 anni.

Aveva iniziato la sua carriera a soli 22 anni, filmando più di 40 scene per lo studio Falcon e per la Raging Stallion. Aveva anche diretto dei film per la Mustang Studios e nel 2010 aveva preso parte al film L.A. Zombie di Bruce laBruce.
Il comunicato ufficiale della Falcon recita:
E' con enorme tristezza che confermiamo la morte di Erik Rhodes. facciamo le nostre condoglianze alla sua famiglia, agli amici e a coloro che lo amavano. Era un uomo buono e amorevole, con una strordinaria bellezza e un'enorme massa muscoalre. Erik era una persona meravigliosa che portava gioia e divertimento nei nostri studi e ai suoi fan.Nelle sue performance dava sempre il meglio di se. Voleva che i suoi fan vedessero il meglio ogni volta che appariva davanti ad una telecamera. Riposa in pace Erik, ora noi celebriamo i tuoi successi e la tua vita, ma ci mancherai tu e i momenti indimenticabili che ci hai regalato.
La vita di Erik Rhodes non era esente da lati oscuri. Il sito lgbt Frontiers riporta i numerosi problemi di Erik con l'uso di steroidi.
L'ultimo post sul suo Tumblr, Erik Rhodes a Romance with misery, è datato 5 giorni fa ed è dedicato proprio a questo. Ad un fan che gli chiede consigli sull'uso di steroidi Erik risponde così:
Il mio ciclo ora:
3000 mg di Test Enanthate a settimana, 2500 mg di Nandrolone Decaonate e 300 mg diTrenbolone Acetate. Con 5 unità di ormone della crescita al giorno.
Sto aspettando di esplodere.

O che il mio fegato scoppi. Qualunque delle due cose accada prima…

Indicativa anche l'intestazione del suo blog: "Sono James e faccio l'attore porno da 7 anni. Non so come sono finito qui e non so come ho fatto a sopravvivere così a lungo. So solo che ti può rendere molto solo e a volte ho bisogno di questo blog per ripulirmi un po'".
Aveva parlato anche della violenta rottura con l'ex fidanzato, l'uso di metanfetamina e la difficile relazione con il fratello gemello. "So che sta aspettando che qualcuno lo chiami per dire che sono morto. So che quando qualcuno lo chiama per dirgli che sono in ospedale, il suo cuore gli si ferma in petto".
A febbraio era morto suicida Roman Ragazzi, 38 anni, attore porno della Raging Stallion.

Mercoledì 20/06/2012 da - . - in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su