‘Fisica o chimica’ è porno, Libero fa informazione e pubblica non autorizzato la telefonata di Freccero

‘Fisica o chimica’ è porno, Libero fa informazione e pubblica non autorizzato la telefonata di Freccero

PREMESSA: La foto a sinistra nell'immagine principale di questo articolo è tratta dalla seguitissima rubrica di Libero Quotidiano On Line, La donna del giorno. Nella fattispecie la donna del giorno in questione è Natalia Oreiro.

Fine premessa.

Di Fisica o Chimica ne avevamo già parlato a settembre, mese in cui il telefilm spagnolo è approdato in Italia trasmesso da Rai 4 inizialmentealle 19.00 ogni giorno, poi spostato nel primo pomeriggio e in replica nel serale. Un appuntamento quotidiano quindi che non ha fatto storcere il naso a nessuno, ma si sa, il digitale terrestre è un mondo parallelo che non incontrerà mai la televisione generalista (per fortuna).

[VideoID=caa01987-b26c-451d-81df-7f44043737ee]

Eppure – quando si dice essere sul pezzo -Libero il 14 marzo in un lungo articolo ha descritto per filo e per segno (anche esagerando) il telefilm spagnolo ambientato in un liceo di Madrid così:

La serie nasce nella Spagna di Zapatero e ne incarna gli ideali: libertà uguale assenza di regole. Assumere droghe è normale e concesso. Bisogna obbedire ai diktat del politicamente corretto gay: il personaggio migliore, quello più onesto, buono e sensibile è l’omosessuale Fer.

E ancora

Tutti vanno con tutti, senza posa e senza problemi, le famiglie non esistono, e se sembrano «tradizionali» rivelano presto vergognosi lati oscuri.

Ma il fine, lo scopo di questo sproloquioquesta analisi massmediatica di Libero quali sono stati?

E ci permettiamo di chiedere, anche a Lorenza Lei, se questo è il servizio pubblico che la Rai deve fornire ogni giorno in fascia protetta. A noi sembra pornografia intellettuale, e pazienza per i culi.

A quanto pare dove non arriva neanche l'associazione cattolica Aiert – che nelle scorse settimane ha chiesto la sospensione della serie televisiva -, arriva Libero: grazie a questo suo articolo infatti Fisica o chimica non ha PER FORTUNA subìto la cancellazione, bensì un drastico cambiamento all'interno del palinsesto televisivo che ha fatto andare su tutte le furie Carlo Freccero. Il direttore di Rai 4, dopo la doccia fredda, in una telefonata PRIVATA a Francesco Borgonovo (direttore di Libero e firma dell'articolo) ha insultato pesantemente sia il giornalista che la dirigenza Rai, nella fattispecie il dg Lorenza Lei:

Complimenti, mi fai togliere Fisica o chimica al mattino, ti faccio i complimenti per il tuo articolo di merda. Lei fa il suo lavoro. Io racconto allora Libero cosa fa. Lei è un censore. Lei troverà una persona che gli fa il c… così. La serie è pedagogica, cretino. Lei, purtroppo, non è un esperto di televisione. (…) Non ho bisogno dei suoi complimenti. Io ho la pubblicità, ho i clienti. Me ne frego di lei. Racconterò del suo direttore che mi chiama quando vuole fare un programma (…) Il digitale non è la Rai, non è Don Matteo. A Mediaset sono impazziti per Rai 4 perché gli faccio il culo tutti i giorni (…) La Lei ora fa il culo perché devo togliere questa serie. Vi porto i forconi sotto il giornale. C’ho più spettatori io che Libero di lettori. Fate articoli indecenti di pornografia. E poi fate chiudere Santoro e Luttazzi, ma mettete le foto delle ragazzine nude. Siate laici, non prendete ordini dai cardinali pedofili (…) Occorre sentire tutti i pubblici. Rai4 non ha questa funzione. Io mi vendicherò. Sarà sangue e sangue scorrerà.

Ascoltate QUI l'audio della telefonata tra Freccero e Borgonovo.

Libero ha reso pubblica la telefonata privatache potete ascoltare sul sito ufficiale del quotidiano. La telefonata è anche su YouTube ormai, ma abbiamo scelto di non pubblicarla su GAY.tv.

In seguito alla telefonata di Freccero Lorenza Lei, direttore generale Rai, avrebbe convocato il direttore di Rai4.
Nessuna dichiarazione ufficiale è trapelata circa la vicenda ma, stando a quanto scrive oggi Libero "era molto arrabbiata, addirittura furibonda. In particolare non avrebbe digerito le insinuazioni di Freccero sul Vaticano, e avrebbe dovuto replicare a telefonate infuocate che arrivavano da Oltretevere. La Lei ha detto chiaro e tondo che "Freccero deve assumersi le sue reponsabilità". A Viale Mazzini è scattato il processo a Freccero".

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Martedì 20/03/2012 da in ,

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su