“Gli amici di Elisa”: web series tra gay, amore e AIDS. VIDEO

“Gli amici di Elisa”: web series tra gay, amore e AIDS. VIDEO

Perché una sticom dovrebbe parlare di AIDS? Chiedetelo all'Ala Milano Onlus che ha creato una nuova web series per comunicare con i ragazzi e sensibilizzarli sul tema delle malattie sessualmente trasmissibili. La serie si chiama "Gli Amici di Elisa", poiché ELISA è il nome più comune del test per l'HIV/AIDS e nasce con lo scopo di trattare temi ancora taboo e su cui c'è ancora tanto da fare chiarezza.

Ala Milano Onlus afferma che "la sit-comnasce dall'interesse di trattare dei temi importanti e vicini al mondo dei giovani, quali le relazioni affettive e sessuali e le malattie da essi derivanti, in maniera leggera ma allo stesso tempo affrontando i "falsi miti" e le credenze proprie dei ragazzi".

I personaggi intorno a cui si snodano i 14 episodi in programma sono tre: Giulia, etero, novella single e molto responsabile per quanto riguarda le relazioni sessuali e sentimentali; Marco, gay, ha una relazione duratura ed è l'unico che conosce la fantomatica Elisa; Carlo, infine, etero, è inesperto e, come recita il comunicato, "funge da espediente per trattare le tematiche proposte dal programma". La trama viene spiegata a grandi linee così: " I tre amici, conoscendosi durante la serata, trattano il tema dei rapporti non protetti, degli stereotipi e miti da sfatare attraverso una serie di incomprensioni, flirt, racconti in una chiave molto ironica e fresca".

Gli episodi verranno messi online ogni settimana e possono essere visti nel canale di YouTube creato da Gli amici di Elisa. Il primo episodio è disponibile dallo scorso 25 settembre quindi mettetevi in pari!

Buon divertimento e W il sesso sicuro.

Fonte: Comunicato Stampa Ala

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Giovedì 29/09/2011 da in , , , ,

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su