Jack Sparrow è gay: coming out di Johnny Depp

Johnny Depp ha dato vita sullo schermo ad alcuni dei ruoli più iconici del nostro cinema contemporaneo: “Edward mani di forbici“, il sanguinario barbiere di “Sweeney Todd“, il cappellaio matto in “Alice in Wonderland” di Burton, e fra gli altri anche l’amatissimo Jack Sparrow, corsaro maledetto di “Pirati dei Caraibi” saga Disneyiana che vede la prossima uscita, il 18 maggio del 2011, di “Oltre i confini del mare” (quarto capitolo della saga e primo della seconda trilogia).

Sebbene i “Pirati dei Caraibi” siano un grande successo della Disney, sulle pagine di Vanity Fair, Depp racconta alla giornalista Patti Smith come il suo personaggio sia stato inizialmente disprezzato dalla major. Perchè? Perchè, fra le altre cose, Jack Sparrow è gay.

Non lo sopportavano, semplicemente lo odiavano” racconta Depp “In particolar modo Michael Eisner, che all’epoca del primo capitolo era a capo della Disney, ha detto testuali parole: Depp rovina il film. E tantissimi altri della Disney dicevano: che cosa c’è di sbagliato in questo personaggio? E’ ubriaco? E’ gay? E quindi una volta ho detto a questa tipa della Disney: ma perchè, non lo sai che tutti i personaggi che interpreto sono sempre gay? E questa cosa l’ha resa molto nervosa“.

In attesa di rivedere il nostro (nuovo) corsaro gay preferito, Depp sarà al cinema in coppia con Angelina Jolie in “The Tourist“.

Martedì 30/11/2010 da in , , , , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su