LITTLE ASHES: ROBERT PATTINSON GAY NEL FILM CHE RACCONTA L`AMORE TRA DALI` E GARCIA LORCA. GALLERY+VIDEO >

AGGIORNAMENTO 5 MAGGIO 2009

Venerdì 8 maggio Little Ashes uscirà in Spagna, Stati Uniti e Inghilterra. L’Italia non è ancora presente nella lista dei Paesiche hanno acconsentito alla proiezione del film, e ciò ha suscitato dissapori anche tra le fans più accanite di Robert Pattinson, che nel loro ‘Robert Pattinson Italian Fan Forum’ hanno perfino organizzato una petizione a favore della distribuzione del film nelle sale cinematografiche italiane. FIRMA LA PETIZIONE QUI>>

In attesa di vederlo integralmente, ecco due scene che vedono il nostro Pattinson impegnato nella famigerata scena di sesso gay con Javier Beltràn.

AGGIORNAMENTO 1 APRILE 2009

Se il co-protagonista Javier Beltran, che sarà Federico Garcia Lorca in ‘Little Ashes’, ha dichiarato ad Out Magazine : "Non abbiamo avuto problemi con la sessualità. Sul set era meno importante delle emozioni. Le scene di sesso sono bellissime, tragiche e dolorose". diversamente la pensa Robert Pattinson, che nella pellicola è il tormentato Salvador Dalì. Il vampiro più famoso del mondo ha confessato a Gq tutto il suo imbarazzo: "Farlo ‘doggie-style’. Farlo ‘doggie style’ fingendo un attacco nervoso. E non era nemmeno un set chiuso. C’erano tutti quegli elettricisti spagnoli che ridacchiavano. E tantissime scene di sesso gay. E nemmeno ho mai girato una scena di sesso con una ragazza in tutta la mia carriera!". ‘Little Ashes si conferma uno dei film più attesi della stagione e intanto ecco il primo fotogramma di semi-nudo di Robert sul set. Chissà tutti gli elettricisti spagnoli intorno…Fate clic sull’immagine per vederla senza censura.

AGGIORNAMENTO 6 DICEMBRE 2008

Il trailer ufficiale di ‘Little Ashes’

AGGIORNAMENTO 3 DICEMBRE 2008

Dopo le anticipazioni dello scorso anno sulla genesi del film ‘Little Ashes’ (leggi articolo in basso) e grazie alla presenza nel cast di Robert Pattinson, divenuto dopo ‘Twilight’ la star più richiesta del momento, molta è l’attenzione che si è creata intorno a quello che è un altro film a tematica gay che potremo vedere nel 2009.

Dopo ‘Milk’ infatti, per il pubblico gay la storia dell’amore disperato e tragico tra il pittore Salvador Dalì (Robert Pattinson) e il poeta Federico Garcia Lorca (Javier Beltran) è uno degli appuntamenti da non mancare in sala.

Innanzitutto sono state rilasciate le prime due clip del film e Access Hollywood ha trasmesso l’anteprima del trailer (visibile on line, anche se non in ottima qualità).

Pattinson nel frattempo, durante la promozione di ‘Twilight’ ha cominciato a rilasciare dichiarazioni. A Variety, parlando della relazione tra Dalì e Lorca ha detto: "Penso che sia devastante. E’ come quando due persone si innamorano l’una dell’altra ma senza percepire realmente la portata della loro relazione. E che rovinerà le loro vite a breve. Non tanto per Lorca, quanto per Dalì che ne uscirà distrutto, soprattutto per la sua natura profondamente fragile e sensibile. Era pieno di nevrosi e la sua salute mentale e la sua emotività hanno pesato come una spada di Damocle sulla sua testa tutta la vita. In Twilight accade lo stesso, ma i protagonisti riescono a percepirlo. In Little Ashes no".

E, soprattutto sono trapelate alcune delle possibile scene "racy and sexy", come le avevano definite i produttori del film al Guardian. Una delle più chiacchierate è quella della masturbazione di Pattinson. Dal momento che Dalì, sessualmente represso, non era in grado di consumare un amplesso con il pur amato Lorca, allora divenne un voyeur. Dovrebbe quindi esserci una scena in cui Lorca e Margarita (Marina Gatell) fanno sesso mentre Dalì, guardandoli, si masturba.

Le adorabili ragazze di Robert Pattinson Italian Fan Forum (dall’assolutamente impossibile da non citare sottotitolo "The S U N in a S M I L E") hanno poi raccolto in giro per la rete spoiler sulle gesta del loro (e nostro) beniamino, Rob. Ve le riportiamo come citate sul forum perchè sono davvero imperdibili.

- c’è una scena in cui Dalì-Rob e Lorca sono distesi sulla spiaggia. Dalì ha la testa appoggiata sulla pancia di Lorca, il quale giocherella coi capelli di Rob e gli legge poesie in spagnolo. La telecamera riprende tutto il corpo di Rob partendo dai piedi.

- vanno in bicicletta. Rob è bellissimo.

- in una scena Dalì-Rob dice che sta tentando di ubriacarsi.

- Dalì-Rob balla DUE volte. (pare sia un po’ goffo)

- Dalì e Lorca…beh, avete capito. Ma poi si fermano…

- in una scena Rob pare vestito da pirata

- c’è una scena molto bella in cui Dalì-Rob e Lorca nuotano in mare al chiaro di luna. Qui, per la prima volta, si scambiano un bacio. Ma si baciano più volte nel corso del film. Una scena molto romantica. Dicono.

- la scena finale con Dalì è bellissima, ben recitata, emozionante e molto, molto commovente.

- eh sì…poi c’è la scena che avete citato voi.

Ossia la masturbazione. Così commentano le utenti del forum: "ora vi immaginate la scena con Rob??? Io sono un pò :scioccata, non so se gioire oppure essere un pò infastidita da questa scena. Mica sono pudica eh, per carità! Però mi farebbe un certo effetto guardare Rob masturbating….". Si, un certo effetto. In effetti.

redazione@gay.tv

31 OTTOBRE 2007

"Canto la tua paura dei sentimenti che ti aspettano in strada. Ma soprattutto canto il pensiero comune che ci unisce nelle ore dorate e oscure. La luce che ci acceca non è l’arte. Quanto amore, amicizia, spade incrociate".

Queste le parole che Federico Garcia Lorca dedica nella sua dichiarazione d’amore, Ode a Salvador Dalì, all’altro genio spagnolo di inizio ’900. Il poeta innamorato del pittore: ora una coproduzione anglo-spagnola racconterà in un film la storia di Lorca, perdutamente infatuato del giovanissimo Dalì, e della loro amicizia con l’altro maestro del surrealismo Luis Bunuel.

‘Piccole ceneri’ di Salvador Dalì

Il film si chiamerà ‘Little Ashes’, Piccole Ceneri, come uno dei quadri di Salvador Dalì in cui molti hanno lettola sua omosessualità nascosta e sempre negata.

Nella pellicola il 18enne Dalì conosce Garcia Lorca alla Residencia de Estudiantes per i rampolli della borghesia spagnola. Scatta la scintilla tra i due e i produttori, descrivendo la storia come "audace e sexy" fanno presagire che non molto sarà lasciato all’immaginazione.

Ad interpretare Dalì sarà Robert Pattinson, noto al pubblico come il tragico Cedric Diggory di ‘Harry Potter e il calice di fuoco’, Garcia Lorca sarà l’attore spagnolo Javier Beltran e Luis Bunuel sarà Matthew McNulty.

La sceneggiatrice Philippa Goslett ha quindi voluto seguire la tesi alla quale si sono opposti biografi e storici, ossia che Dalì ricambiasse l’amore del poeta. Nel 1969, nelle Conversazioni con Alain Bosquet, Salvador raccontò, col suo linguaggio colorito: "Era omosessuale, tutti lo sapevano, ed era pazzamente innamorato di me. Ha tentato di scoparmi due volte …Io ne ero annoiato, perchè non sono omosessuale e non ero interessato ad esserlo. E poi, fa male. Però in fondo mi sentivo lusingato dall’essere vis-à-vis con un tale genio. Sapevo che era un grande poeta e che gli dovevo un po’ del Divino culo di Dalì".

La Goslett non ha dubbi, dopo aver effettuato molte ricerche, che qualcosa sia accaduto: "Cominciò come un’amicizia, divenne più intima e poi passò ad un livello fisico ma Dalì non ce la fece. Provarono a fare sesso ma Dalì sentì dolore e così non consumarono la loro relazione". Allora Lorca, pur di coinvolgere il suo amante impossibile dormì con una donna e lo invitò a guardare. Fu l’inizio del suo voyeurismo e della sua tragedia: stando alla Goslett da lì cominciò l’ossessione di Dalì per Lorca, di cui finì per parlare incessantemente tutta la vita, anche dopo il matrimonio con la sua musa Gala. Nel frattempo Lorca gli scriveva in lettera: "Ti ricordo sempre. Ti ricordo troppo. Figlio mio, devo pensarti bruttissimo per non amarti di più".

redazione@gay.tv

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:
1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su