Lui non accetta la monogamia. Cosa faccio? La Posta del Cuore

Gay coppia al mare

Ciao Steve,
da alcuni mesi sto uscendo con un ragazzo che ha 12 anni più di me (io 17 e lui 29) e da qualche settimana abbiamo deciso di diventare “monogami” sebbene viviamo a quasi 200 km di distanza.
Qualche giorno fa però ho scoperto che è ancora iscritto alle chat e sebbene ci entri solo ogni tanto, mi sento un po’ strano a riguardo.
Va detto che è molto carino, e sicuramente non è un tipo timido (oltre al fatto che conosce molte persone) quindi anche senza chat avrebbe la possibilità di trovare altri con cui finire a letto… Ma la sua iniziale titubanza sulla monogamia, il fatto che ancora non stiamo insieme e il fatto che ancora sia iscritto alle chat, mi danno molto da pensare…
Lui dice che è iscritto da sempre e che gli fa un po’ strano cancellare il profilo solo perché ci stiamo frequentando, visto soprattutto che siamo così distanti e che abbiamo età così diverse. Insomma non pensiamo che la nostra relazione finirà domani, ma sappiamo anche che probabilmente non durerà per sempre. Che dici?
Roberto

Le chat, che cosa strana. A chi servono davvero? solo a quelli che cercano del sesso, o son anche un posto per persone che amano fare due chiacchiere? Direi che questo è il vero problema.
Caro Roberto, tutto ha una data di scadenza.
E’ fisiologico: si nasce, si cresce, si vive, si muore. Si compra un gelato, lo si mangia, e poi si butta il fazzoletto quando finisce. Ci si conosce, ci si piace, ci si ama, e poi spesso ci si lascia e non si parla mai più. E’ il corso della vita.
Ed è una fortuna se ci pensi, perché non avremmo certo trovato quel fantastico ragazzo con cui siamo usciti pochi mesi fa, se fossimo per sempre stati fidanzati con la ragazzina bionda con le trecce che abbiamo conosciuto all’asilo.
Non saprei come darti torto, o come darlo a lui, perché da ognuno dei punti di vista c’è una parte di ragione, come sempre: perché nelle relazioni spesso non esiste un “giusto” o uno “sbagliato”. Esiste solo quello che si vuole, quello che si ha, la situazione che si vive.
Avete entrambi ragione: 12 anni di differenza sono molti, non c’è che dire. Certo non è impossibile che questa relazione duri per sempre, ma non è nemmeno probabile, specialmente visto che state a 200km di distanza. Insomma, state lottando contro due grandi problemi dell’avere una relazione stabile: quello della distanza e quello della differenza d’età. E non è facile frequentare qualcuno che è così lontano da noi sia fisicamente che emotivamente, perché per quanto molti trentenni siano più stupidi dei sedicenni, ce ne sono anche molti che son maturi, che vivono la vita cavalcandone le onde, e che arrivano ad essere dei trentenni per cui si trovano 140 buone ragioni per frequentarli.

postacuore 1

E’ vero: se la vostra idea è quella di avere una relazione stabile e monogama, forse lui dovrebbe cancellarsi dalla chat, ma sicuramente se lo facesse perché tu vuoi che succeda, non servirebbe a nulla.

Sai perché? perché i tuoi pensieri il giorno dopo inizierebbero con una serie di “E se…”

Me ne vengono a mente alcuni, semplicissimi: Se creasse un altro profilo? Se avesse cambiato solo il nome in modo che tu non possa trovarlo? Se usasse Facebook per trovare qualcuno con cui finire a letto? Se uscisse e andasse in discoteca a rimorchiare qualcun’altro? E la lista potrebbe essere pressoché infinita.

Lo so che ti sembra assurdo, ma dal mio punto di vista, finché ha un profilo con le sue foto, in cui entra ogni tanto, non dovresti preoccupartene. Anzi, se vedi che entra in chat, forse è perché anche tu usi un profilo o ti fai prestare quello di qualche amico…che è ancora peggio: non solo continui a chiederti se lui davvero voglia stare con te, ma ancor più fai insospettire anche i tuoi amici facendo loro loro che non ti fidi di lui.

E’ anche vero che però metà delle persone con cui son stato a letto, le ho conosciute in chat, ma è anche vero che in chat ho conosciuto persone splendide negli ultimi anni, con cui mai ho consumato un rapporto.
Sai cosa sarebbe fantastico probabilmente? che lui si cancellasse per sua spontanea volontà. Ma il mio ultimo ragazzo ha fatto tanto di scenetta per farmi vedere che si cancellava, e poi è finito a limonarsi il primo che passava in discoteca al prima sera che ci è andato coi suoi amici. E allora cosa dovresti fare? Pedinarlo dappertutto?
Lascia che le cose facciano il loro corso, anzitutto perché se è un trentenne come si deve, ti amerà come solo un trentenne sa fare. Se invece si comporterà da stronzo, beh… quando lo scoprirai, che ti abbia tradito conoscendo qualcuno in chat o rimorchiandolo in un bar, avrà poca importanza.

Un abbraccio,
Steve Pik

Vuoi chiedere un consiglio a Steve? Scrivigli: redazione.gaytv@gmail.com
Segui Steve su THOSE MEN o su Facebook

Giovedì 18/06/2015 da alicema in , ,

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su