Preti pedofili: Don Seppia condannato a 9 anni e 6 mesi

Preti pedofili: Don Seppia condannato a 9 anni e 6 mesi

Nove anni e sei mesi di reclusione ed il pagamento di 28 mila euro sono stati inflitti dal gup del tribunale di Genova, Roberta Bossi, a don Riccardo Seppia, l'ex parroco della chiesa dello Spirito Santo di Sestri Ponente processato per tentata violenza sessuale su minore, tentata induzione alla prostituzione minorile, tentata cessione di droga a minori e detenzione di materiale pedopornografico. L'ex parroco e' in carcere da maggio 2010 e quindi deve ancora scontare 8 anni e sei mesi di reclusione.
Il gup ha accolto nella quasi totalita' la richiesta del pm Stefano Puppo che chiedeva 11 anni e otto mesi di reclusione, mentre l'avvocato difensore, Paolo Bonanni, aveva chiesto l'assoluzione da tutti i capi di imputazione tranne una cessione semplice di droga. L'unico reato per cui e' stato assolto e' la detenzione di materiale pedopornografico. La tentata violenza sessuale e' stata considerata dal giudice una violenza consumata, quindi pari allo stupro. Vittima della violenza un chierichetto, spesso abbracciato e toccato da Don Seppia. Tra le accuse anche quella di avere offerto droga in cambio di prestazioni sessuali a minorenni e di avere ceduto droga al suo sodale e amico Emanuele Alfano.
"Chiedo scusa per il mio comportamento morale perchè ho commesso degli sbagli. Ho sbagliato a comportarmi in quel modo": così Don Seppia ha voluto, prima della sentenza. L'avvocato, Paolo Bonanni, ha comunque assicurato il ricorso in appello: "Siamo convinti che la pena possa scendere ulteriormente".

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Venerdì 04/05/2012 da in

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su