Quelle finte litigate in tv di coppie di venti anni fa e l’outing di John Travolta

Il mondo non cambierà mai. Venti anni fa la parter scenica di John Travolta, Olivia Newton Johnesprimeva sarcastici commenti sulla presunta scarsa mascolinità del macho italo-americano con cui aveva girato il film Grease. Già allora si sapeva benissimo cosa piace fare a letto a John Travolta, ma il business dello spettacolo è impietoso. Prima lui, poi capitò anche a Eddie Murphy scoperto in macchina con i trans e poi toccherà a molti altri, come Will Smith per esempio. Venti anni fa in Italia c'erano trasmissioni in cui una coppia litigava e una coppia si cercava. Il gioco delle coppie, Stranamore,ci eravamo tanto amati cose così. I casting venivano fatti tra molti attori gay, spesso anche tra studenti universitari. Alcuni fidanzati dei miei amici, coppie gay, me li sono trovati recitare in TV fingendo cause di separazione oppure litigi con l'ex fidanzata con cui ricostituirsi, tutto falso, tutto artefatto per la TV.

A quanto pare passa il tempo e non cambia niente: ma nel mondo di internet così vasto e potenzialmente infinito possibile che non ci siano dei veri eterosessuali a recitare la parte dell'eterosessuale? In un mondo dove tutto è finzione, ogni tanto un po' di verità non stonerebbe.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:

Martedì 08/05/2012 da

1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su