Sanremo 2012: Premio “Richard Benson” alla Bertè. Tutti i premi non assegnati della prima serata

Sanremo 2012: Premio “Richard Benson” alla Bertè. Tutti i premi non assegnati della prima serata

Adriano Celentano: "Torni?"
Elisabetta Canalis: "Se lo vogliono gli italiani"

Noi: "Vai trà Elisabetta, resta pure dove sei"


Gianni Morandi e i suoi autori si staranno ancora chiedendo chi glielo ha fatto fare di coniare come slogan del Festival di Sanremo 2012 quello "stiamo tecnici" sulla falsariga dello "stiamo uniti" dello scorso anno.
I microfoni non funzionano durante la tragicomica farsa di Morandi e Pupo che spalleggiano riottosi Adriano Celentano sempre più in delirio di onnipotenza contro (in ordine sparso) Famiglia Cristiana e Avvenire, Aldo Grasso, la dirigenza Rai, la consulta che ha rigettato i Referendum, la Tav, la guerra, i preti, la crisi in Grecia, la crisi in generale, l'alluvione, le cavallette. Poi, per aggiungere il danno alla beffa (di 700.000 euro per un'ora di noia mortale spesi, speriamo, per ricostruire il set di "Salvate il soldato Ryan" all'inizio), allo scoccare della domanda "chi è stato eliminato?", si rompe il televoto della giuria demoscopica per misteriosi problemi, per l'appunto, "tecnici".

Non ci stiamo ad una prima serata di Sanremo senza eliminati e senza votazione, quindi abbiamo stilato i nostri premi della serata, in un delirio di qualunquismo che ben si addice allo spettacolo a cui abbiamo assistito: nessuno perde quindi tutti vincono.

Premio "Buon auspicio"
Alla pubblicità che va in onda appena prima dell'inizio del Festival: "Vinci una crociera con i confetti Crispo".

Premio "Pantene Protagonist 2012"
Ai capelli di Elisabetta Canalis che impersona l'Italia martoriata (…) durante il monologo di Celentano.

Premio "Peggior deja vu di Sanremo 2011"
La canzone di Luca e Paolo "Comici soli" che auspica il ritorno di Berlusconi per dar loro di che fare battute. Se il pubblico idiota non avesse capito che "rifacciamo-una-cosa-che-lo-scorso-anno-ha-funzionato-magari-ci-va-di-culo-e-facciamo-il-viral-pure-quest'anno" viene anche rimandato un RVM dell'esibizione dell'anno precedente.

Premio "Miglior omaggio ad una band cult del passato"
Dolcenera pettinata come Marcellina delle Lollipop.

Premio "Miglior outfit maschile" (nonchè unico outfit maschile pervenuto)
La tuta-frac con gli scarpini da calcio di Samuele Bersani.

Premio "Direttore Casting"
A chiunque sia stato degli autori a pronunciare in riunione la frase: "Ma se a co-condurre chiamassimo Rocco Papaleo?"

Premio "Donna coraggio"
A Noemi per, nell'ordine: i capelli; il vestito; l'orecchino con le stelle; presentarsi a Sanremo con una canzone di Fabrizio Moro.

Premio "Se Albano fosse bono"
A Francesco Renga: la canzone è inutile, ma lui con barba lunga merita.

Premio "Chiiii?"
A Chiara Civello. "Chiiii?" Ma come, Morandi ha detto che Tony Bennett ha detto che è la più grande jazzista del nostro tempo! "Chiiiii?"

Premio "Placebo a Sanremo 2001" ovvero, dell'inadeguatezza
Ad Irene Fornaciari che, vestita Piazza Italia e posseduta dal demone dell'arte, alla fine della canzone si lancia in un imbarazzante "Vai Sanremooooo!". Ma poi, santocielo, è il terzo Sanremo che fa, ma basta.

Premio "Ho vinto Sanremo 2012 alla prima puntata"
A Emma.

Premio "Howard Wolowitz"
All'outfit di Cristiano Godano dei Marlene Kuntz.

Premio "Tette"
A Belen Rodriguez strizzata nel corpetto nero Alberta Ferretti. Finalmente delle tette, soprattutto. Morandi infatti, non credendo ai suoi occhi, le palpa sia a Belen che alla Canalis.

Premio "Non pervenuto"
Ad Eugenio Finardi.

Premio "Richard Benson"
A Loredana Berte, di cui abbiamo un RVM dalla prima puntata:

[VideoID=afe2e2e6-9fa9-415c-8bdc-f9d0667d92c7]


Premio "Miglior outfit femminile"
A Nina Zilli in Vivienne Westwood. In realtà il vestito non ci piace più di tanto ma almeno lo stylist non era morto come per le altre.

Premio "Amandaèlibera" (cit. Sanremo è Sanremo)
A Pierdavide Carone e Lucio Dalla. (Esigiamo una moratoria sulle canzoni che parlano di prostitute a Sanremo: BASTA).

Premio "Extreme Makeover"
Ad Arisa triste. (Dice che si portano Adele e il color champagne quest'anno).

Premio "Art Attack"
A Silvia Mezzanotte dei Matia Bazar che ha rubato il vestito a Noemi e si è fabbricata il suo in meno di due ore.

Premio "Figura di merda"
Alla valletta Ivana Mrazova sul cui torcicollo paralizzante i Vanzina avrebbero potuto scrivere pagine e pagine di gag molto più divertenti di quelle di Luca e Paolo.

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:
1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su