Uganda: “uccidete i gay” slogan di marcia omofoba. VIDEO

Adrew Waiswa è un attivista dell’organizzazione lgbt Rainbow Uganda (su Facebook QUI), attiva per la protezione dei diritti umani sul territorio ugandese e nel mirino degli attacchi omofobi nei mesi in cui il Governo discute la proposta di legge relativa alla pena di morte per gli omosessuali. Waiswa documenta la terribile situazione del suo Paese in un diario online, in cui descrive la marcia promossa dal “malvagio Pastore Ssempa” tenutasi a Kampala il 15 febbraio. La manifestazione riuniva i sostenitori della legge omofoba e lo slogan che risuonava per le strade era questo “uccidete i gay”.

Mentre scrivo, si sta tenendo un’enorme manifestazione nel centro della città di Jinja. Sto seguendo la situazione da Kampala per raccontarla con precisione. Sono anche riuscito a reperire immagini e filmati. L’evento è organizzata dal Malvagio Pastore Ssempa, che ha chiamato a raccolta delinquenti e omofobi … di tutta la città. I manifestanti hanno sfilato esponendo diversi striscioni e cartelli che incitavano ad uccidere i GAY.” È evidente l’effetto devastante di una proposta di legge che deve ancora essere discussa in sede parlamentare. Invito i miei lettori a sostenere questi coraggiosi attivisti in Uganda, in ogni modo e dovunque vi troviate“.

Il video della marcia, filmato da Waiswa, è disponibile su Facebook QUI.

Fonte: La Stampa

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:
1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su