VENERABILIS: La chat per preti cattolici gay

VENERABILIS: La chat per preti cattolici gay

Come può un omosessuale diventare sacerdote della Chiesa Cattolica? Questa è una domanda che molti si pongono frequentemente. Per trovare una risposta si può navigare un singolare portale: Venerabilis.tk – Homosexual Roman Catholic Priests Fraternity. Di cosa si tratta?

Il portale è rivolto a quei preti omosessuali che hanno bisogno di confronto, accettazione o la necessità di incontrare altri preti gay o persone che li sappiano apprezzare. Essenzialmente Venerabilis.tk tenta di fornire due servizi: una sezione dedicata alle news e una chat multilingue. Repubblica.it ha dedicato un articolo approfondito al portale. Si legge che i frequentatori sono sacerdoti o seminaristi che sentono il bisogno di confrontarsi sul tema omosessualità e fede. Spesso sono anche semplici cattolici che vogliono approfondire la tematica. Il gestore anonimo, dal nick “Venerabilis”, ci tiene a precisare che il proprio spazio non è anticlericale e che queste pagine web: “non condividono la cultura gay, diffusa dai tanti gruppi omosessuali e dai mass media, per una società laica” ostile alla Chiesa.

Venerabilis.tk ha riscosso un discreto successo dal 2006, anno di apertura, ad oggi. Tutti gli utenti si possono esprimere liberamente edin pieno anonimato. Ci sono sacerdoti che ingraziano il sito per lo spazio concesso ed esprimono il bisogno di potare la dimensione virtuale alla realtà, incontrandosi. Altri incoraggiano i confratelli omosessuali a non perdersi d'animo e continuare la propria missione; altri ancora cercano incontri più particolari per poter: “scambiare oltre a belle parole anche momenti di intimità sani, spirituali e amorevoli”.

Un mondo nascosto che sta uscendo timidamente allo scoperto.

Leggi anche:
"I PRETI GAY IN VATICANO SONO UN'ERESIA!"

Preti gay in Vaticano

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Leggi altro su:
1
2
3
4
5
6
PIU' LETTI
9
10
torna su